Struttura di Attività Nazionale

Attività Equestri

Le attività equestri Uisp su Cavallo magazine


Ps: di solito i post scriptum si mettono alla fine. Infrangiamo la regola e sappiamo che vi farà piacere. Fabrizio Forsoni, presidente Lega attività equestri Uisp, del quale si parla in questo articolo, ha superato brillantemente l'operazione e la degenza. Lo abbiamo raggiunto al telefono, da lunedi è nella sua casa con la famiglia e ci ha tenuto a far giungere a tutti gli amici dell'Uisp un saluto e un ringraziamento per l'affetto che l'ha circondato in questi giorni difficili.

Pubblichiamo la pagina Uisp contenuta nel numero di dicembre di Cavallo Magazine, che sarà in edicola tra pochi giorni. Contiene il bilancio della presenza Uisp a Fiera cavalli, tracciato da Fabrizio Forsoni. Per visualizzare la pagina del giornale in formato pdf clicca qui. 

Con tanto impegno abbiamo allestito un bello spazio che abbiamo presidiato con competenza. In tanti si sono alternati a disposizione del pubblico, vanno ricordati Maria Grazia, Arnaldo, Ernesto, Matteo, Martina e ancora, ma ci piace sottolineare l’apporto dei nostri sponsor. Il consorzio Ecopneus è stato presente fornendo le indicazioni di utilizzo dei propri materiali. Lo sponsor Marsh, assicuratore di tutte le attività sportive Uisp, ha allestito un vero e proprio sportello per ascoltare i problemi delle associazioni e dare a tutte una risposta personalizzata e un pacchetto assicurativo di proprio gradimento. Non scordiamo anche la ditta vinicola Montelvini che, con un tocco mondano, ma anche popolare, ci ha messo a disposizione due ottimi prosecchi con cui abbiamo intrattenuto i nostri ospiti. Questo per lo stand, ma abbiamo presentato dei lavori specifici, nella sala Vivaldi il tema “Il cavallo in equilibrio” ha sollecitato l’attenzione sul benessere del cavallo non solo come obiettivo di buona convivenza tra le specie, ma anche come la migliore base possibile per raggiungere buoni risultati sportivi e un miglior affiatamento, insomma al di là delle scuole di pensiero o della tipologia di sport abbiamo provato a dare indicazioni su come vivere sempre meglio un rapporto di fiducia reciproca col nostro cavallo. Il leit motiv del benessere del cavallo sottende anche l’incontro avvenuto nella sala Mozart. Qui la Uisp, Ecopneus e Università di Perugia hanno presentato non solo quanto fatto sull’impianto del circolo Tashunka di Todi, ma anche perché la gomma riciclata è affine al benessere equino. Dopo l’analisi tecnica del materiale presentata da Giovanni Corbetta, è stato Francesco Porciello, docente della facoltà di veterinaria a spiegare su quali basi si muove la ricerca per l’utilizzo ottimale della gomma, quali sono i risultati assodati e quali sono quelli attesi. Il dibattito seguente ha dato spunti interessanti soprattutto per il trattamento delle sabbie di maneggio e la flessibilità delle soluzioni possibili. Anche se quasi di soppiatto, è stato interessante seguire la chiacchierata tra alcune voci di settore come Maria Lucia Galli, Francesca Manca, Claudio Villa e i veterinari Giordana Marcolini e Jerry Di Corinto su come preparare i cavalli dell’horse agility in cui si fa gran uso della voce, quasi in contraddizione con la teoria della comunicazione non verbale con gli equini.

Come ente di promozione sportiva abbiamo partecipato al dibattito proposto da Cavallo Magazine tra Federazioni ed enti, per saper se tra tutti è possibile una collaborazione seria. Le posizioni Uisp sono state portate sia dal vicepresidente nazionale Simone Pacciani che da Fabrizio Forsoni. La convergenza è stata trovata con la FISE di Vittorio Orlandi e anche con la British Horse Society di Massimo Garavini, che convenivano sul lavoro di base da fare in maniera coordinata e rispettosa di tutte le competenze, per fare meglio massa critica e fare sistema in tempi di magra. Fitetrec e Engea scontavano invece una posizione separatista, ognuno deve Stare nel suo orticello, queste le parole per raccontare i fatti. A fine dibattito la disponibilità della Fise Ad allargare l’ombrello ci è sembrata di buon auspicio per un rafforzamento del mondo equestre.

Sulla Fieracavalli abbiamo chiesto un parere ai dirigenti Lega attività equestri Uisp, per Fabrizio Forsoni: "Bella fiera, abbiamo aperto contatti, pensiamo di concludere l’accordo con la Fise, ma oltre allo sport manterremo la nostra cultura sociale e ambientalista, nel solco dei nostri valori di sportpertutti che sono più stringenti delle norme comuni che troveremo con la Federazione". Il vicepresidente Leha attività equestri Uisp, Luigi Castelluzzo: "Abbiamo costruito un rapporto con la Federazione che da subito ci potrà permettere di essere un polmone importante nel lavoro di base con tutti i cavalieri".