Comitato Territoriale

Cagliari

Il racconto del Vivicittà 2019

Atleti, camminatori, famiglie, giovani, anziani e diversamente abili insieme nella 36° edizione di Vivicittà. Ne parlano il presidente P. Casu e l'organizzatore A. Culeddu.

 

Il 31 Marzo la più grande gara podistica d’Italia ha invaso anche le vie del centro storico cagliaritano: corsa e camminata per tutti, all’insegna di diritti, ambiente e solidarietà. È stata una giornata soleggiata ed entusiasmante a Cagliari il 31 Marzo 2019.

La 36° edizione del Vivicittà, la corsa podistica che si tiene contemporaneamente in tutta Italia e all’estero, ha riscosso un grande successo anche quest’anno nella città di Cagliari. Tra la corsa competitiva e non competitiva, sono stati quasi 650 gli iscritti.

Gli animi si sono dimostrati allegri e solidali, sposando in pieno i valori che questa gara vuole diffondere: sport, diritti, solidarietà, ambiente e divertimento.

L’appuntamento era per le 9.30 nella centralissima Piazza Garibaldi, allestita a festa con i gazebo della Uisp e il punto ristoro della CONAD che conferma con questa partecipazione il suo supporto allo “sport per tutti” e alla quale la Direzione della UISP Cagliari ringraziano sentitament per la fattiva collaborazione.

Distanze uguali per tutte le città: 5 Km per la camminata ludico motoria, 10 Km per la gara competitiva (novità stagionale), in un percorso che si divincolava tra le strade più centrali di una Cagliari raggiante. Infatti, quest’anno i colori della UISP sono tornati tra le vie cittadine: partenza da Piazza Garibaldi passando per Piazza Gramsci, via Sonnino, viale Bonaria, risalendo la lunghissima via Dante, attraversando il Parco della Musica per poi arrivare nuovamente a Piazza Garibaldi, varcando l’imponente arco giallo e verde, traguardo e partenza di questa Vivicittà 2019.

E anche nell’edizione appena trascorsa non sono mancate le emozioni. La tensione e il disappunto per aver perso il classico inizio in contemporanea (a causa di alcuni veicoli che intralciavano il percorso) si sono poi riversati in adrenalina ed eccitazione: alle 10:15 lo speaker dava il via al Vivicittà di Cagliari, coincidendo, con un tempismo perfetto nella sua irregolarità, con la diretta Facebook su UispNazionale.

Riccardo Usai, il primo classificato della gara competitiva, con un tempo di 00:34:55, è stato intervistato dai microfoni di Uisp Cagliari all’arrivo, raccontandoci che “è stata una bellissima gara, era tanto tempo che aspettavo di correre così.

Il secondo classificato, Abdelkader Oualid, ci ha manifestato fin da subito le sue emozioni: “una bellissima sensazione correre per la città di Cagliari nella quale vivo da ormai un anno”.

Entrambi stanchi ma entusiasti di aver partecipato a questa gara e di condividere i valori che da sempre la Uisp promuove.   

La prima classificata femminile, per la seconda volta consecutiva è stata Roberta Ferru che ha dichiarato ai nostri microfoni: “partecipo a Vivicittà fin da quando ero bambina, è un bellissimo modo per vivere la nostra città”.

Il calore climatico ha coinciso con il calore degli animi dei podisti cagliaritani e Vivicittà ha raggiunto anche quest’anno lo scopo di promuovere l’ambiente e uno stile di vita sano, senza rinunciare al divertimento.  

È stato un lavoro di squadra, non sarebbe stato possibile senza la collaborazione tra lo staff e i tantissimi volontari”, Pietro Casu, presidente del Comitato territoriale di Cagliari, ha sottolineato quanto sia stato fondamentale il gioco di sinergie e coordinazione. “Un grazie particolare va a Paolo Masala e Andrea Culeddu, organizzatori dell’evento, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare Vivicittà. Ma soprattutto il mio grazie va a chi ha lavorato dietro le quinte, oggi e durante la preparazione dell’evento, da tutti i volontari a tutti i dirigenti che hanno permesso tutto questo”.

E proprio Andrea Culeddu ha poi precisato quanto sia stato importante tornare in città: “ci ha permesso di registrare nuovamente un numero interessante di partecipanti così da raccogliere fondi per i nostri progetti a favore dei bambini profughi palestinesi e siriani”.

Vivicittà, infatti, rinnova anche quest’anno l’impegno sociale, devolvendo 1 € di ogni iscrizione per un progetto a favore dei bambini palestinesi e siriani che fuggono dalla guerra. Insieme all’ONG libanese GKCF, Vivicittà aiuterà i bambini ospiti del campo profughi Ain El Helwe, uno tra i più popolati e problematici del Libano. L’obiettivo è quello di acquistare un mini bus per trasportare i bambini con disabilità ospiti della struttura e proseguire con i corsi di dance terapy.

La “corsa per tutti” ha coinvolto anche quest’anno tantissime e diverse realtà: atleti, famiglie, giovani, anziani, bambini hanno corso e camminato insieme. Inoltre, alcuni ragazzi del progetto SPRAR, Accoglienza Metropolitana di Cagliari, sono stati coinvolti nello staff a presidio del percorso, dando un prezioso contributo per la buona riuscita della gara. Un grazie speciale anche alla ASD “Passo dopo Passo” che ha partecipato con quasi una ventina di utenti del dipartimento di salute mentale.

La dimostrazione che “L’Uguaglianza è in gioco” sia molto più che un semplice slogan, un richiamo all’inclusione, un elogio delle diversità che possono ancora una volta correre, camminare e divertirsi insieme.

Il Vivicittà si ripeterà il 13 aprile nell’istituto penitenziario minorile IPM a Quartucciu per il progetto Porte Aperte.

Progetto Vivicittà per il Libano:

Fotogallery Vivicittà 2019:

Tempi e classifiche della gara competitiva:

Dirette Facebook Nazionali di alcune altre sedi del Vivicittà:

Il Servizio TG - Edizione del 31-03-2019 ore 14:00
Torna per le strade di Cagliari Vivicittà, giunta quest'anno alla sua 36^ edizione. Per una mattinata all'insegna della competizione, dello sport e della solidarietà. Il servizio di Veronica Fadda. Gli intervistati sono: PIETRO CASU PRESIDENTE UISP TERRITORIALE CAGLIARI; ROBERTA FERRU CAGLIARI ATLETICA LEGGERA

Vivicittà, il servizio del TG 3 Sardegna

A seguire c’è stato uno speciale di Radio 1 Rai Sport in cui sono intervenuti operatori e dirigenti Uisp dalle varie sedi in cui si è svolta la corsa.
ASCOLTA L'AUDIO con il via e i collegamenti dalle città (tra cui Cagliari).

L’Uisp Nazionale ha seguito la manifestazione con dirette Facebook trasmesse dalla pagina Uisp nazionale, per una sintesi dei collegamenti clicca qui

Nella serata di domenica 31 marzo Rai 2 ha trasmesso un servizio su Vivicittà all’interno della “Domenica Sportiva”. GUARDA IL VIDEO

Inoltre, sabato 30 marzo la trasmissione Striscia la notizia di Canale 5 ha lanciato Vivicittà, valorizzando in particolare le corse nelle carceri che domenica si sono svolte a Bollate e Monza. GUARDA IL VIDEO

[A cura della Redazione UISP Cagliari: Silvia Corgiolu e Francesca Chia).

 

 

Per il Comitato UISP:

Per il Comitato UISP e le ASD:

 

Comitato Territoriale Cagliari

Viale Trieste, 69
09123 Cagliari (CA)
Tel: 070/659754 - Fax: 070/7344749
e-mail: cagliari@uisp.it
C.F.: 92012120926

 

Partnership

BANDI

PAGINA WEB DELEGAZIONE SULCIS IGLESIENTE

SERVIZI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE AFFILIATE UISP

PIATTAFORMA WEB SERVIZI ALLE ASD UISP

Servizi UISP per le Assiciazioni e le Società Sportive affiliate

MARSH-UISP: SOLUZIONI ASSICURATIV/DENUNCE SINISTRI

MARSH UISP: SOLUZIONI ASSICURATIVE E DENUNCE SINISTRI

Informazioni, Soluzioni Assicurative Marsh varie, Denuncia sinistri

SPORT.ELLO CONSULENZE ALLE ASD E AI SOCI

Sportello Consulenze alle Associazioni e ai Soci UISP

Informazione e Assistenza Gratuita