Struttura di Attività Nazionale

Ciclismo

La voglia di tornare, la voglia di vivere..

Nel Paraciclismo, Claudia Cretti vince all'esordio: "Un'emozione unica, ho riabbracciato la vita"

 

Qualche tempo fa avevamo parlato di Claudia Cretti, in una sua intervista e per gentile concessione della Gazzetta Dello Sport, ricordando brevemente la storia del suo grave incidente del 6 luglio 2017, durante la 7a tappa del GiroRosa, il coma, la lotta contro il buio.

La storia del suo ritorno e del suo sorriso ci aveva colpito ed oggi siamo qui per parlare di paracliclismo ed aggiungere una nuova pagina a questa storia.

Domenica scorsa Claudia non è solo tornata ma in bici nel modo migliore per festeggiare una rinascita.

Ha infatti trionfato nella sua categoria in una corsa in linea della Due Giorni del Mare a Marina di Massa, prova che apre il calendario italiano di paraciclismo.
Si è imposta al suo modo, in volata al termine del circuito di 7 km da ripetere sette volte, battendo le rivali e facendo tornare subito alla mente i grandi sprint con cui vinceva prima di quel terribile incidente.

Un risultato che significa davvero tantissimo per questa ragazza, come dimostrano le dichiarazioni rilasciate al termine della gara alla Gazzetta dello Sport:

" Faccio fatica a trovare le parole per raccontare quello che ho vissuto. È stata una emozione unica. Quanto mi è mancato salire sulla bici, fare ciò che amo. Questo successo lo dedico alle persone che amo. A chi ha creduto in me. Ho riabbracciato un pezzo della mia vita"

Per noi che crediamo nello sport per tutti sono storie ed emozioni che non possono passare in silenzio

Bentornata Claudia, anche da UISP Ciclismo

(fonti Eurosport e Gazzetta Dello Sport)
Dalla Redazione UISP Ciclismo
(R.B.)

 

 

 

 

BIKE CARD Tutorial

Come saprete, in virtù delle convenzioni stipulate ad inizio 2019 sono considerati reciproci per tesseramento:

FCI, ACSI, CSAIN, CSI ed UISP

Per i restanti enti di promozione sportiva è previsto il rilascio della Bike Card, vale a dire AICS, ASI, CSEN, ENDAS, LIBERTAS, OPES, US ACLI

Va specificato che la Bike Card viene distribuita ai propri tesserati direttamente dagli Enti in Convenzione e non a titolo individuale.

Pertanto tutte le società che organizzano raduni cicloturistici su strada devono, in atto d’iscrizione alla propria manifestazione, procedere a richiedere ai ciclisti tesserati per gli enti:
AICS, ASI, CSEN, ENDAS, LIBERTAS, OPES, US ACLI

Questa BIKE CARD (come nell’immagine fac simile sotto) per poter regolarizzare l’iscrizione

Per agevolare le procedure, è possibile verificare la presenza del ciclista nel database della Bike Card, accedendo alla procedura on line direttamente da questo link oppure tramite l’immagine sottostante

Lo ribadiamo, in virtù degli accordi di reciprocità
I TESSERATI FCI, ACSI , CSAIN, CSI, UISP–NON DOVRANNO PRESENTARE NESSUNA BIKE CARD

Non ammessi UISP

Formazione UISP Ciclismo

Social UISP Ciclismo

 

Facebook Uisp ciclismo