Struttura di Attività Nazionale

Ciclismo

Tesseramento Uisp: immagine e obiettivi della nuova stagione

Al via dal 1 settembre il tesseramento Uisp 2018-19, all'insegna dello sport contro le disuguaglianze. Parlano S. Rumori e T. Pesce

 

(Fonte UISP Nazionale)

La nuova stagione Uisp 2018-19 è ai nastri di partenza: dal 1 settembre ripartono attività sportive e valori sociali con un calendario che si annuncia già molto denso. Lo slogan della prossima stagione sportiva sarà “L’uguaglianza è in gioco” e l’immagine Uisp che verrà stampata sulle tessere, sulla copertina del Vademecum Uisp distribuito alle società sportive, e poi su manifesti, cartelline, locandine per rappresentare la mission dell’associazione, racconta graficamente un’idea di gioco e libertà che ci sta a cuore da sempre.

“La stampa delle nuove tessere 2018/2019 con la nuova immagine è già stata avviata – dice Stefano Rumori, responsabile tesseramento Uisp, dalla tipografia che sta realizzando le tessere associative Uisp 2018/19 – Un’immagine bellissima collegata allo slogan “L'uguaglianza è in gioco”, che rappresenta un valore importante per la Uisp, e siamo convinti che tutti i nostri soci si riconosceranno in questo approccio. Tutti noi ci impegniamo ogni giorno per costruire e mantenere il contatto con i nostri soci, anche attraverso il tesseramento, quindi è proprio da dove nasce la tessera grazie al lavoro di molte persone, che auguriamo  buon tesseramento a tutti!”.

GUARDA IL VIDEO

“’L’uguaglianza in gioco’: lo slogan, dai molteplici significati, ci accompagnerà in una stagione che ci vedrà ancora impegnati nei festeggiamenti del nostro 70° - dichiara Tiziano Pesce, vicepresidente nazionale Uisp – In autunno, infatti, celebreremo alcuni momenti istituzionali incentrati su storia e memoria nella nostra associazione, tenendo ben presente un impegno proiettato sul presente e sul futuro, come esplicitato dal nostro hashtag #70anniperilfuturo. Il tema dell’uguaglianza in gioco vuole valorizzare le attività sportive come gioco, che si riappropriano delle tradizioni e dei luoghi distanti dagli impianti sportivi tradizionali, come strade e piazze. Da un altro lato vuole far riflettere e promuovere tra i nostri soci e i nostri interlocutori i temi delle disuguaglianze e delle diversità. Lo sport sociale scende in campo: lo sport dell’Uisp, che agisce quotidianamente sul terreno dei diritti, della coesione e dell’integrazione, nessuno escluso, che combatte le discriminazioni nelle differenze di genere e nelle disuguaglianze in salute”.

“La prossima sarà una stagione in cui l’Uisp, grazie all’interazione fra le sue deleghe nazionali, sostenibilità e risorse e attività in testa, le politiche e la formazione, cercherà di alzare l’asticella dell’attenzione proprio sul contrasto all’aumento crescente delle disuguaglianze sociali ed economiche, in coerenza con l’articolo 3 della nostra Costituzione, con cui l’Uisp va a braccetto da 70 anni, contribuendo a superare paure e fragilità”.

La nuova stagione sportiva prenderà ufficialmente il via il 1 settembre 2018 e tutti i comitati potranno iniziare al meglio con la disponibilità di tutti i materiali di affiliazione e tesseramento. “L’Uisp c’è con il ricco e vitale tessuto delle associazioni e società sportive affiliate, dei suoi comitati e delle strutture di attività, delle opportunità dei servizi e delle consulenze – conclude Pesce - In quest’ambito continuerà il lavoro di implementazione del portale Servizi per le associazioni e le società sportive, e dei servizi assicurativi con la piattaforma Marsh. I nostri dirigenti ed operatori sono pronti a rispondere a tutte le necessità, anche grazie ai Seminari interregionali di formazione e aggiornamento su tesseramento, adempimenti gestionali e ammnistrativi, e tutti gli aspetti della fiscalità dello sport dilettantistico, che si concluderanno sabato 21 luglio a Bari, e che con questo appuntamento avranno coinvolto quasi 500 dirigenti in tutta Italia”. (Elena Fiorani)

 

 

 

BIKE CARD Tutorial

Come saprete, in virtù delle convenzioni stipulate ad inizio 2018 sono considerati reciproci per tesseramento:

FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP

Per i restanti enti di promozione sportiva è previsto il rilascio della Bike Card.Questa permette ai tesserati degli enti AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS e OPES di partecipare alle manifestazioni organizzate da FCI, ACSI, CSI, CSAIN, e UISP.
Va specificato che la Bike Card viene distribuita ai propri tesserati direttamente dagli Enti in Convenzione e non a titolo individuale.

Pertanto tutte le società che organizzano raduni cicloturistici su strada devono, in atto d’iscrizione alla propria manifestazione, procedere a richiedere ai ciclisti tesserati per gli enti:
AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS, OPES

Questa BIKE CARD (come nell’immagine fac simile sotto) per poter regolarizzare l’iscrizione

Per agevolare le procedure, è possibile verificare la presenza del ciclista nel database della Bike Card, accedendo alla procedura on line direttamente da questo link oppure tramite l’immagine sottostante

Lo ribadiamo, in virtù degli accordi di reciprocità
I TESSERATI FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP–NON DOVRANNO PRESENTARE NESSUNA BIKE CARD

Squalificati UISP

Formazione UISP Ciclismo

Social UISP Ciclismo

 

Facebook Uisp ciclismo