Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Finali e festa in Val di Fiemme

Ritrovarsi per i sedici anni della festa nazionale Master e disputare le finali di Coppa Italia. Da venerdì 9 a domenica 11 marzo a Pampeago, in Val di Fiemme, con lo Sci Club Guastalla

 

della redazione Uisp Emilia-Romagna

GUASTALLA (RE) – La primavera sta arrivando ma non è ancora tempo di rimettere gli sci in cantina. Sotto l'esperta regia dello Sci Club Guastalla, quest'anno verranno celebrati i sedici anni della festa nazionale Master in contemporanea con le finali nazionali di Coppa Italia a Pampeago, in Val di Fiemme.  Sarà pertanto una tre giorni ricchissima di eventi tra agonismo e gastronomia per tutti,  da venerdì 9 fino a  domenica 11 marzo 2018 con cinque manifestazioni agonistiche: un superG, uno speciale e tre giganti. Tutte le prime gare di ogni giornata saranno valide per le finali della Coppa Italia Master 2018 (un superG, uno speciale e un gigante), mentre le successive saranno valide per aggiudicarsi i tantissimi premi messi a disposizione dall'organizzazione dello Sci Club Guastalla.

Il superG verrà disputato sulla splendida pista Olimpia III del Cermis/Cavalese, poi si tornerà a Pampeago per gli slalom speciali e giganti. Per tutti gli atleti iscritti ci sarà un ricco pacco gara alimentare a ricordo della manifestazione. "Un weekend – afferma Carlo Rodolfi, responsabile eventi dello Sci Club Guastalla – che si è ormai consolidato ai vertici degli sport invernali nazionali e che quest'anno avrà la soddisfazione di ospitare le Finali nazionali della Coppa Italia 2018". Si parte dagli oltre 1.000 atleti che hanno partecipato nel 2017 (record italiano di presenze) e quest'anno il  programma sarà ancora più ricco di soddisfazione per tutti i presenti. Data per certa anche la presenza dei massimi rappresentanti della F.I.S.I e di diversi media nazionali.

Tutta la manifestazione avrà "campo base" in un grande villaggio sulla neve, dove sarà possibile, sia sabato che domenica,  degustare gratuitamente diversi prodotti enogastronomici  trentini, emiliani e lombardi per concludere con un grande pasta party. "Inoltre - aggiunge la presidente dello Sci Club Guastalla, Monica della Salda - dopo diversi anni di sostegno con A.I.R.C. (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro), quest'anno abbiamo sottoscritto un accordo di collaborazione con A.I.S.M. (Ass. Italiana Sclerosi Multipla) che fa della ricerca un elemento fondamentale per trovare soluzioni di guarigione. Tutto l'incasso dei gadget,  verrà raddoppiato dalla nostra associazione,  e consegnato durante una serata di fine stagione". Insomma la formula sport agonistico e gastronomia emiliano/lombarda-trentina, sembra essere un binomio vincente sulle piste e anche fuori.

Uisp-a-mente

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp

Progetto Assieme

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario della formazione Uisp Emilia-Romagna

Progetto Cuore