Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Giocagin a Ferrara all'insegna dell'Agire Sociale

Previsto un netto aumento dei partecipanti per un'edizione della manifestazione nazionale Uisp che mette al centro la solidarietà

di Nicola Alessandrini - Redazione Uisp Ferrara


FERRARA - Mancano pochi giorni all'edizione ferrarese di Giocagin 2012 che si svolgerà sabato 17 marzo, a partire dalle 14,30, presso il Palasegest di Ferrara. In continuità con la passata edizione, terminata la manifestazione pomeridiana di esibizioni a tema libero, si svolgerà la "Rassegna coreografica", uno spettacolo serale di danza con assegnazione di oscar coreografici. Un confronto educativo e culturale rivolto a tutte le attività motorie e sportive che abbiano come filo conduttore la musica e la danza in tutte le loro forme. Le esibizioni dureranno dai tre ai sei minuti e saranno premiate con i seguenti oscar: alla migliore coreografia, al miglior ritmo, coreutico - movimento del gruppo, per la sincronia, alla migliore corporeità, iracondo, alla migliore espressione del carattere, alla originalità, etnico, per esercizio di stile, per attrezzo originale, al mini musical, moderno, folkloristico, alla valorizzazione della multiculturalità. Gli oscar saranno assegnati da una giuria popolare presieduta da Carmen Gerundo (Lega Le Ginnastiche Uisp) e composta anche da una rappresentanza giornalistica dei media locali.

Le previsioni vedono un netto aumento dei partecipanti a causa, soprattutto, del maggior numero di atleti portati in campo da ogni società. Si esibiranno anche ottanta ballerini contemporaneamente. "Tra le novità salienti di quest'anno - spiega Laura Rullo, organizzatrice dell'evento - spicca la collaborazione con Agire Sociale, il Centro Servizi per il Volontariato che ha permesso la collaborazione di Uisp Ferrara con le onlus dell'area pediatrica locale che lavorano con i bambini presso gli ospedali e le famiglie. Le associazioni forniranno dei volontari al Giocagin e, in cambio, usufruiranno di uno spazio espositivo nella manifestazione".

Lo spirito di solidarietà che anima il Giocagin è, infatti, particolarmente sentito sul territorio ferrarese, una delle tappe di questa manifestazione nazionale Uisp che negli ultimi anni hanno registrato la maggiore affluenza di pubblico. Le anime della rete attiva che offre servizi di sostegno ai bambini con problemi di salute e ai loro genitori sono: le Associazioni Giulia, C'è vita... e vita onlus, Circi - Biblù, Nati Prima, Agpc, con Agire Sociale Csv. Una parte dei volontari opera all'interno dell'Arcispedale Sant'Anna, e in altre strutture sanitarie della provincia, ospizi e case di riposo. C'è chi fa animazione con giochi e letture nei reparti di oncologia pediatrica, chi garantisce un sostegno morale e psicologico ai genitori dei bambini in terapia neonatale, chi fa clownterapia, chi anima la biblioteca-ludoteca del Biblù, chi accompagna famiglie con bambini seguite dai servizi sociali.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp