Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Scatta! Tra sport e fotografia

Dal 5 al 7 ottobre, ai giardini Parker Lennon di Bologna, un torneo di calcetto per coinvolgere i più giovani e sensibilizzare sulla lotta al razzismo e alle disparità di genere
di Francesco Mazzanti

BOLOGNA – Il quartiere San Donato è uno dei più popolari della città ed è stato scelto da Arci Emilia-Romagna per accogliere l'evento sportivo "Scatta! Sport, foto e balotte", organizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna. Un'iniziativa rivolta ai giovani dagli 11 ai 18 anni, che trasformerà i giardini Parker Lennon di via del Lavoro in un campo da calcetto per tre giorni consecutivi. Giovedì 5 ottobre il calcio d'inizio, le partite sono previste dalle 16 alle 19, e la premiazione finale sabato 7 alle ore 16,30.

Le partite, di 20 minuti, saranno divise in due tempi separati da un intervallo di 3 minuti. Non serviranno solo capacità tecniche e atletiche per portare a casa la vittoria: le squadre potranno scendere in campo con 5 giocatori più una riserva, ma particolare attenzione verrà riservata alla presenza di donne che, se presenti nella rosa, permetteranno di acquisire un punto in più in classifica. Inoltre, l'esposizione di uno striscione contro il razzismo e le discriminazioni farà guadagnare un altro punto.

Il progetto Scatta! è co-finanziato dall'Unione Europea e rientra nei progetti del Fami (il Fondo asilo, migrazione e integrazione del Ministero dell'Interno) che – come si legge nel programma –  ha tra gli obiettivi la promozione dell'inclusione sociale di giovani e minori stranieri, anche di seconda generazione. "A luglio – afferma Eugenia Pesci di Arci Emilia-Romagna –  abbiamo svolto, all'interno del progetto, un workshop di fotografia  con alcuni ragazzi dei centri giovanili ed educativi. Ma è lo sport, con i suoi valori, a unire tutto".

Scatta! è anche un contest fotografico lanciato in occasione del workshop: entro il 16 ottobre si possono inviare le istantanee alle referenti Arci. "Anche in questo caso – sottolinea Ilaria Abate di Arci Emilia-Romagna – le foto devono essere inerenti allo sport. Durante il laboratorio lo abbiamo già fatto seguendo il tango, la boxe e il calcio". La partecipazione è gratuita e in palio c'è un buono da 200 euro per acquisto di materiale tecnologico e attrezzature sportive.

Uisp-a-mente

FuoriArea.Net

La Uisp in tasca

Progetto Cuore