Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Vivicittà 2011: l'appuntamento di Bologna

Il capoluogo felsineo in festa per due giorni. Alla manifestazione nazionale associata anche la locale StraBologna

di Francesco Costanzini - Redazione Uisp Bologna


BOLOGNA - L'appuntamento è fissato per il 2 e 3 aprile, quando tornerà questa grande classica che richiamerà migliaia di persone, coinvolgendo tutta la cittadinanza in una bella passeggiata domenicale, con partenza alle 10,30, per le vie del centro storico. A StraBologna si partecipa ciascuno con i propri ritmi e i propri modi. Insieme con StraBologna ci sarà Vivicittà, manifestazione podistica internazionale in contemporanea su percorsi di 12 km compensati, in 38 città italiane, in 16 luoghi del nostro emisfero ed in 17 istituti penitenziari. Sotto le due torri abbiamo coniato uno slogan "Adatta a chi corre, perfetta per chi passeggia" proprio per sottolineare il valore e lo spirito con cui da 32 anni organizziamo e promuoviamo la salute attraverso questa iniziativa. Tra gli iscritti ci fa piacere segnalare un gruppo di disabili adulti del Servizio Handicap dell'azienda Usl e che fanno attività nelle nostre piscine.

Si rinnova poi l'appuntamento con StraBologna Scuole, occasione per muoversi e divertirsi per gli alunni delle scuole di Bologna e provincia, per i genitori, i nonni, gli zii e gli insegnanti. Alla scuola che avrà partecipato con il maggior numero di iscritti alla manifestazione sarà destinato un premio speciale. L'evento cittadino inizierà sabato pomeriggio con il Trofeo Pessarelli, competitiva per bambini dai 6 ai 16 anni che si svolgerà in circuito intorno al "crescentone" e nelle zone limitrofe a piazza Maggiore. Dalle 14, in collaborazione con il Centro Educazione Ambientale, Centro Antartide e Lega Ambiente, sarà aperto il villaggio espositivo "Progetto ambiente e sport Vivicittà", a disposizione per fornire i dettagli della manifestazione e valutarne l'impatto sull'ambiente. Chi acquisterà il pettorale di StraBologna-Vivicittà potrà per un giorno usufruire gratuitamente dei mezzi pubblici, grazie ad un'intesa con Atc. Gli accordi con "Unità intermedia Qualità Ambientale" del Comune di Bologna, invece, prevedono la chiusura del centro storico alle auto e l'impegno della Uisp a piantare alberi e piante per compensare il consumo energetico e l'inquinamento rilevato durante la manifestazione. StraBologna sarà inoltre l'occasione per lanciare la campagna contro la zanzara tigre!

La piazza sarà animata da molte iniziative coinvolgenti ed indirizzate in particolare ai bambini e ai giovani: tornei di calcio, basket e pallavolo, pattinaggio e roller a cura delle Leghe Uisp e del Settore Movimento. La festa continuerà anche domenica mattina con tanti giochi per i bambini animati da "VIP Clown" Onlus (associazione che opera presso il reparto pediatrico dell'Ospedale Maggiore) e con alcuni gruppi musicali che animeranno la piazza in attesa della partenza di StraBologna e StraBologna Scuole. Uisp si sforza sempre più di comunicare e diffondere una nuova concezione dello sport, non più inteso come prestazione ma come supporto di prevenzione sanitaria, a contrasto delle malattie croniche e della sedentarietà. StraBologna e Vivicittà offrono un'occasione unica per la comunicazione e diffusione di questa nuova concezione. In piazza Maggiore vi sarà anche la possibilità di iscriversi al "Running Festival", iniziativa riservata alle donne che si svolgerà al parco della Montagnola il 16 e 17 aprile.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp