Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Vivicittà 2011: l'appuntamento di Riccione

L'edizione riminese della manifestazione Uisp. Una festa di aggregazione in riva al mare con grigliata di pesce conclusiva

di Redazione Uisp Emilia-Romagna


RIMINI - Vivicittà 2011 in Emilia-Romagna si corre anche vicino al mare. Il Comitato Uisp di Rimini aderisce infatti alla manifestazione nazionale con la consueta formula, che vede la corsa podistica di 12 km svolgersi a Riccione. Partenza fissata alle 10,30 dallo stadio. Per chi invece vorrà procedere con il ritmo più lento e "cordiale" della camminata inizio alle 9,30. Prevista la partecipazione anche dei gruppi di cammino degli anziani che svolgono abitualmente attività con la Uisp e di molti dei mille bambini delle scuole che hanno ricevuto l'invito a partecipare. Vivicittà rappresenta per il Comitato romagnolo anche l'occasione più idonea per aprire la primavera della Uisp Rimini, con un ricco calendario di eventi che arriveranno fino all'estate.

"Speriamo molto - si augura Pierpaolo Pari, presidente Uisp Rimini - di poter annoverare tra i partecipanti alla manifestazione anche gli appartenenti all'associazione 'Rimini autismo', con cui quotidianamente collaboriamo. Questo rappresenterebbe un grande valore aggiunto a questa manifestazione che da sempre appoggiamo per diffondere la cultura di riappropriazione degli spazi urbani, affinché diventino vere e proprie palestre a cielo aperto in cui sia possibile, con sempre maggiore impegno, incentivare la cultura dell'utilizzo consapevole delle risorse energetiche".

E infatti anche qui grande attenzione è stata riservata alla tutela dell'ambiente. Su tutto il circuito che sarà percorso dai podisti saranno infatti presenti varie isole ecologiche messe a disposizione da Hera. Il consorzio Romagna Acque distribuirà invece acqua di rete dalle proprie fontane e i materiali per il ristoro dei corridori saranno tutti in mater-b. E visto che di ristoro si parla, gli organizzatori ci tengono a far sapere che al termine della camminata e della podistica ci sarà una grigliata di pesce azzurro aperta a tutti.

"Siamo impegnati da tempo in questo progetto - racconta inoltre Ivan Serafini, responsabile organizzativo di Vivicittà per il Comitato Uisp di Rimini - poiché ci piace sentirci parte integrante di un progetto nazionale e internazionale che fa sentire importanti tutti i partecipanti. Per cambiare lo stato delle cose, infatti, ogni iniziativa del singolo ha valore, ma solo un'azione collettiva riesce a tramutare un'idea in realtà. Anche per questo ci tengo che tutta la mia famiglia sia coinvolta in questo evento in cui credo prima come cittadino e poi come organizzatore. E per questo mi sento in dovere di ringraziare vivamente tutti coloro che anche con un minimo contributo permettono la riuscita di questo evento".

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp