Comitato Territoriale

Empoli Valdelsa

ROSSELLI E CASTELNUOVO, LA VITTORIA E' DI RIGORE!

Finisce con la festa dei ragazzi del Rosselli e del Castelnuovo. Nel magico scenario del "Carlo Castellani" di Empoli, la Coppa Uisp e la Coppa del Circondario, ultimi trofei in ordine di tempo assegnati dal Comitato Uisp Empoli Valdelsa per la stagione amatoriale di calcio 2018-2019, sono conquistati dal Rosselli di mister Alberto Banti e dal Castelnuovo di Gabriele Gambassi. Nel pomeriggio soleggiato del Castellani, con le prime alte temperature stagionali che condizionano lo spettacolo offerto dalle due finali, sono i calci di rigore a risultare decisivi per Rosselli e Castelnuovo. In Coppa Uisp, i ragazzi di Banti superano ai penalties il Ponzano di mister Riccardo Chiti che, nonostante la sconfitta, si arrende a testa altissima. Dopo un primo tempo in cui le squadre si studiano, nel secondo tempo escono fuori alla distanza gli empolesi che confezionano alcune ghiotte occasioni per passare in vantaggio grazie all'ispirato Scannadinari, uno dei più propositivi tra gli uomini di Chiti. Al 44' il n° 9 empolese scaglia un diagonale che finisce alto di poco. Al 56' ancora Scannadinari ci prova dai 20 metri ma l'estremo difensore cigolese Ndiaye fa buona guardia respingendo la sua conclusione. Al 61' Stefanelli rifinisce ottimamente per Gagliano che, solo davanti alla porta di Ndiaye, non centra lo specchio con il pallone che accarezza il palo. Al 68' il Rosselli prova a spezzare il monologo di capitan Pagli e compagni ma il diagonale di Maccari finisce sull'esterno della rete. Banti inserisce Thiobou e Trinchetti per Pellegrino e Mangani, ma l'occasionissima capita nel finale ancora sui piedi del Ponzano con Pieraccioli che, subentrato a Stefanelli nella ripresa, calcia addosso a Ndiaye in uscita disperata. Il fortino del Rosselli regge fino ai calci di rigore dove hanno la meglio proprio Bassi e compagni. I cigolesi sono infallibili dal dischetto, mentre nel Ponzano sbaglia capitan Pagli, uno dei migliori nell'arco degli ottanta minuti. Finisce con la festa dei ragazzi del Rosselli che riscattano una stagione un pò sottotono con il trionfo nella coppa più ambita. Capitan Pellegrino riceve il trofeo dalle mani di Fabrizio Biuzzi, Assessore allo Sport del Comune di Empoli. Poco prima del successo degli arancioblu, era stato il Castelnuovo ad aggiudicarsi la Coppa del Circondario superando ai rigori la Fortuna, al termine del match conclusosi anch'esso con il risultato di 0-0. Migliore l'approccio iniziale della Fortuna di mister Alessio Del Bravo che sfiora il vantaggio con Parrini al 10' e con Piccini al 18'. Al 23' il primo squillo del Castelnuovo porta la firma dell'ispirato De Iannuaris che chiama in causa il portiere della Fortuna Guardini su calcio di punizione. Al 35' ancora De Iannuaris si rende pericoloso da fuori area con un tiro che sfiora la traversa della porta empolese. Nel secondo tempo, cresce il Castelnuovo mentre la Fortuna si mostra più guardinga e attenta a difendersi. Al 64' il n° 10 del team di Gambassi De Iannuaris centra direttamente il palo su calcio d'angolo. Nel finale, è Rinaldi a sfiorare il vantaggio valdelsano di testa, mentre la Fortuna torna a impensierire la porta di Desideri con la conclusione di Parrini che finisce di poco alta. Il risultato non si sblocca più. Si va ai calci di rigore dove il Castelnuovo sigla a oltranza il rigore decisivo con Di Donna, mentre per la Fortuna fallisce Lucci. Finisce con la festa dei ragazzi di mister Gambassi che riscattano la fresca retrocessione in A2 con la conquista del prestigioso trofeo. Con l'assegnazione della Coppa Disciplina alla debuttante Lamanense, va agli archivi una stagione amatoriale di calcio targata Uisp Empoli Valdelsa ancora una volta assai incerta, emozionante e avvincente.

 

NECESSARIO CERTIFICATO MEDICO PER ATTIVITÀ SPORTIVA IN PALESTRA 
Ricordiamo che in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa vigente, per la nuova stagione sportiva è necessario consegnare, all’iscrizione in piscina e in palestra, un certificato medico per attività non agonistica. Non è prevista certificazione medica per i corsi AFA (Attività Fisica Adattata), nè per i bambini da 0 a 6 anni (ad eccezione dei casi indicati dal pediatra).

 

 

 

Maxismall Empoli: 10% di sconto per i soci Uisp

Annunci Associazioni Sportive

Vantaggi per i soci Uisp

Piattaforma Servizi Associazioni

Selezione Stampa

Uisppress