Comitato Territoriale

Firenze

Bando per l'incentivazione di progetti innovativi

L'UISP Comitato di Firenze, per la stagione sportiva 2015-2016 lancia un bando per la progettazione di iniziative, metodologie e comportamenti innovativi. Scadenza prorogata al 31 dicembre 2015.

A seguire i dettagli dei bando: 

1) SCOPI

Il presente bando ha lo scopo di stimolare la progettazione di iniziative,metodologie e comportamenti innovativi nell’ambito delle attività del Comitato Uisp di Firenze

2) Dotazione finanziaria

Le risorse disponibili inscritte in apposito capitolo del bilancio di previsione  2015-2016 sono pari ad €uro 5000,00.  

3) Soggetti partecipanti

Possono partecipare al presente bando tutti coloro che alla data del 30 Settembre 2015  abbiano stabilito con il Comitato Uisp di Firenze un rapporto in qualità di dirigenti, dipendenti, collaboratori a qualsiasi titolo, e siano in possesso  di tessera associativa valida per l’anno 2015-2016.

4) Modalità e termini  di presentazione

Le domande dovranno esser presentate mediante mail indirizzate a eperuzzo@uispfirenze.it o a mano consegnate all’Ufficio Stampa del Comitato, entro le ore 12 del giorno 30 Novembre 2015, secondo lo schema allegato. I progetti potranno essere  proposti in maniera singola o collettiva e dovranno comunque prevedere un “Responsabile del progetto”. Dovranno prevedere il tempo  di attuazione che potrà andare  anche  a interessare la successiva stagione sportiva (2016-2017).

ATTENZIONE: BANDO PROROGATO AL 31 DICEMBRE 2015

5) Ammissibilità dei progetti

Il progetti, per essere considerati ammissibili dovranno essere rispondenti alle finalità  statutarie della Uisp e alle “linee programmatiche per il quadriennio”  approvate dal consiglio direttivo in data 9 Aprile 2013. Dovranno inoltre  rispettare i seguenti requisiti: 

  • innovazione
  • replicabilità
  • trasversalità
  • sostenibilità economica

6) Nucleo di valutazione

I progetti, sia riguardo l’ammissibilità sia riguardo ai contenuti  di merito, verranno esaminati da un “Nucleo di valutazione” composto dal Presidente del Comitato, dal Direttore e dal Responsabile dell’Organizzazione.

7) Modalità di valutazione

Ad ogni progetto ammesso verrà  attribuito un punteggio in relazione al diverso grado di raggiungimento dei requisiti di ammissibilità ed ai benefici diretti e indotti dalla sua realizzazione in termini di promozione dello sport verso nuovi soggetti singoli o collettivi, aumento degli associati, qualificazione del personale, risultati economici.

8)  Attribuzione degli incentivi 

Ai progetti ammessi, verrà attribuito un incentivo economico proporzionale al punteggio assegnato, nei limiti complessivi della cifra inscritta a bilancio. Tale incentivo, nella percentuale del 10% sarà destinato a costi promozionali e divulgativi del progetto. Il rimanente sarà  cosi suddiviso:

il 20% al responsabile del progetto;

il 70% fra  i partecipanti al progetto compreso il responsabile.
L'attribuzione delle quote percentuali ai singoli partecipanti verrà fatta dal Nucleo di valutazione su indicazione del Responsabile del progetto.

8) Liquidazione degli incentivi

La liquidazione degli incentivi avrà luogo in unica soluzione al completamento  del progetto od anche in due tranche qualora  l’attuazione del medesimo sia prevista in due stagioni sportive. 

La liquidazione dell’incentivo avverrà a seguito di valutazione del  “Nucleo di valutazione” di cui all’art. 6  circa il raggiungimento totale o parziale  degli obiettivi prefissati  e a seguito di relazione finale del Responsabile del progetto. La ripartizione fra i singoli partecipanti avverrà in base alla effettiva partecipazione al progetto sempre dichiarata dal Responsabile.

9) Disposizioni transitorie e finali 

L'attività di progettazione  di cui al presente bando dovrà essere espletata  senza aggravio di orario di lavoro o ricorso ad estensione del rapporto di collaborazione.

Le spese necessarie per l’eventuale  produzione e l'esecuzione di elaborati o altro materiale di consumo rientrano nelle normali spese di finanziamento degli uffici.

Scarica il modulo di partecipazione al bando.

ATTENZIONE: BANDO PROROGATO AL 31 DICEMBRE 2015

Per informazioni:

E-mail: eperuzzo@uispfirenze.it

AVVISO OBBLIGO
CERTIFICAZIONE MEDICA CORSI PISCINA E PALESTRA
Ricordiamo che in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa vigente, per la nuova stagione sportiva è necessario consegnare, all’iscrizione in piscina e in palestra, un certificato medico per attività non agonistica. Non è prevista certificazione medica per i corsi AFA (Attività Fisica Adattata).
DECRETO 28 FEBBRAIO 2018: Non saranno più sottoposti ad obbligo di certificazione medica, per l'esercizio dell'attività sportiva in età prescolare, i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, ad eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra.
 

-------------------------------------------

Cercasi personale laureato in scienze/motorie per potenziamento attività adulti e anziani e nelle scuole. Inviare curriculum a nuovistilidivita@uispfirenze.it

 

-------------------------------------------

Si comunica che attualmente la Piscina del Liceo Leonardo Da Vinci è chiusa per alcuni lavori di ristrutturazione. Pertanto le iscrizioni ai corsi della nuova stagione sportiva e le attività sono sospese. Ci scusiamo per il disagio.

 

PIATTAFORMA SERVIZI ASSOCIAZIONI SPORTIVE

 

SCRIVICI PER INFORMAZIONI E SUGGERIMENTI

VANTAGGI PER I SOCI UISP

ASSICURAZIONE E DENUNCE SINISTRI

Assicurazione e Denunce sinistri

CERTIFICAZIONE MEDICA E SEDI CONVENZIONATE

Convenzioni visite medico sportive

FORMAZIONE E BANDI

formazione_bandi5

BIBLIOTECA DELLO SPORTPERTUTTI

biblioteca dello sportpertutti

UISPRESS AGENZIA DI INFORMAZIONE NAZIONALE

uispress agenzia di informazione nazionale

PAGINE UISP