Comitato Territoriale

Forlì-Cesena

Lutto nel mondo dello sport forlivese: la Polisportiva Cava Ginnastica piange il suo presidente.

Si è spento a soli 59 anni, dopo un periodo di malattia, Pietro Brini, presidente della Polisportiva Cava Ginnastica.

Lutto nel mondo dello sport forlivese. Si è spento a soli 59 anni, dopo un periodo di malattia, Pietro Brini, presidente della Polisportiva Cava Ginnastica. "Pietro - è il messaggio di cordoglio della Polisportiva - sarà ricordato da tutti noi come un vero pilastro, un esempio di valore sportivo e di senso civico, appassionato della sua associazione e base sicura per tutto il suo staff. La sua presenza genuina ed entusiasta mancherà a tutto il modo dello sport forlivese. Solo 2 mesi fa, aveva festeggiato insieme a tutti gli atleti e ai consiglieri dell'Associazione, presenti e passati, i 30 anni di attività con un evento che ha visto la partecipazione di circa 650 persone, tra cui i rappresentanti dell'amministrazione pubblica e delle altre associazioni del forlivese con le quali la Polisportiva collabora da sempre".

Una festa fortemente voluta e promossa da Pietro, per celebrare quella che per lui è stata una vera famiglia, della quale faceva parte da 30 anni, prima come genitore, poi come consigliere e poi come presidente - viene ricordato -. Una presidenza, la sua, che ha visto crescere l'associazione da un corso di 30 bambine alle prime armi con la ginnastica ritmica e artistica ad una realtà sportiva prestigiosa che ad oggi conta 500 associati e uno staff di 25 istruttori al quale Pietro ha fatto da padre in alcuni importanti momenti di crescita".

Alla sua guida, al Polisportiva Cava ha creato e portato avanti tanti eventi sportivi di portata nazionale, come la Rassegna Nazionale di Coreografia, eventi di grande spessore a livello territoriale, come l'annuale Cava Gym Cup, o progetti, come il Centro Estivo "Un Tuffo nello Sport", gli scambi internazionali, la "Festa dello Sport del Quartiere Cava", sempre caratterizzati da una visione di sport che doveva essere per tutti e di tutti, preoccupandosi che la Polisportiva Cava Ginnastica fosse sempre accanto e sostenesse chi allo sport aveva difficoltà ad accedere - concludono dalla Polisportiva -. Con orgoglio e molto amore per lo sport, Pietro ha anche partecipato alla nascita dell'Associazione Ginnastica Forlì della quale è stato consigliere per un lungo periodo".

Il sindaco Davide Drei e l’assessore allo Sport Sara Samorì hanno espresso la loro vicinanza ai famigliari e parenti di Brini: "Un Presidente che ha saputo interpretare, in 30 anni di attività e impegno a vari livelli, il valore dello sport e dell’aggregazione, nella ginnastica ritmica e artistica e nella vita, contribuendo a fare crescere la propria società e i tanti bambini, giovani, che oggi poggiano le loro basi su un sicuro insegnamento civico. Ci stringiamo intorno alla società, ai suoi consiglieri, al suo staff, ai tanti collaboratori di Piero che in tutti questi anni potuto godere di un esempio autentico dello sport forlivese coinvolgendo loro in un sodalizio che oggi è una grande e numerosa famiglia. Mancherà a tutti noi che lo ricordiamo on la magia e l’entusiasmo che mettevi in tutte le iniziative per rendere profondi i sogni dei più piccoli, di tutti loro, di diventare grandi".

Cordoglio anche dal deputato Marco Di Maio, che lo ricorda come "un punto di riferimento per l’associazione che tanto amava e per tutto il mondo sportivo forlivese, per l’impegno che da sempre ha dedicato ai tanti progetti di successo che lo hanno visto protagonista. Una grave perdita per il movimento sportivo giovanile sul territorio: alla sua famiglia e a tutti i membri della Polisportiva la mia più sincera vicinanza".

 

Uisp-a-mente

Uisp-a-mente: la newsletter della Uisp Emilia-romagna