Comitato Regionale

Lombardia

Vivicittà, a Brescia un grande successo firmato UISP

Come di consueto anche quest'anno a Campo Marte si è svolta la 35a edizione di Vivicittà, la manifestazione Internazionale che vede coinvolte 60 città e di cui anche quest'anno Brescia è stata protagonista. L'evento  è stato organizzato dal comitato UISP di Brescia con Fidal Brescia il patrocinio della città di Brescia e la presenza di tanti sponsor e associazioni. La partenza come da tradizione ha visto partire gli atleti di tutte le città coinvolte nella manifestazione alle 9:30 in contemporanea sulla distanza di 10 km, misura che è stata modificata dalle edizioni precedenti, quando si svolgeva su 12 km. Caratteristica importante di questa manifestazione è che al termine della gara viene stilata una classifica unica di tutti gli atleti di tutte le città partecipanti tenendo conto di alcuni parametri sulle difficoltà del percorso, oltre ovviamente a premiare i vincitori di ogni singola gara cittadina.
Ma veniamo alla cronaca della corsa. Il percorso di 5 km da ripetere due volte al passaggio del primo giro per quanto riguarda la gara maschile ha visto in testa alla corsa il vincitore dello scorso anno Batel Abdellatif con il compagno di squadra Marco Losio dell'atletica Rodengo Saiano Mico, mentre per quanto riguarda la gara femminile a metà gara è passata in testa Monica Seraghiti dell'atletica Brescia Marathon. Dopo 33 minuti e 46 secondi di gara si è presentato sotto l'arco di arrivo posto in Campo Marte e quindi si è riconfermato vincitore come nel 2018 Batel Abdellatif seguito da compagno di squadra Marco Losio col tempo di 33 minuti e 59 secondi; il terzo posto è andato a Fabio Gala atletica Brescia Marathon col tempo di 34 minuti e 05.

Per quanto riguarda la gara femminile la vittoria è andata a Monica Seraghiti atletica Brescia Marathon col tempo di 38 minuti e 19:00 davanti ad Izabela Romanas - Team km Sport col tempo di 39 minuti e 08: terzo posto alla vincitrice dello scorso anno, Enrica Carrara, Atletica di Lumezzane col tempo di 39 e 31. Tra le società ha prevalso Atletica Paratico.
Premiazioni con interventi delle autorità presenti alle ed il saluto finale del soddisfatto Emanuele Petromer, delegato e responsabile della gara, che ha dato a nome di tutto il comitato UISP di Brescia l'appuntamento al prossimo anno.

Giorgio Cobelli

 

IX Congresso regionale, gli scatti più belli

Motocross, primi passi in sicurezza con la Uisp