Nazionale

Buone festività e buon 2017 da tutta l'Uisp

In questi giorni continuate a seguirci sul sito internet e sui social network. Come ogni anno ecco la ricetta di Isa Di Grumo
 
L'Uisp augura buone festività natalizie e un buon 2017 a tutti gli sportivi, i volontari, i dirigenti delle società sportive, dei Comitati regionali, territoriali e delle attività. Torneremo insieme con Uispress il 13 gennaio 2017 col numero 1 del nuovo anno. Continuate a seguirci sul sito internet nazionale www.uisp.it, su Facebook nazionale e su Twitter

GUARDA IL VIDEO degli auguri del presidente nazionale Uisp, Vincenzo Manco, in occasione del brindisi organizzato a Roma, presso la sede nazionale.

Anche quest’anno confermiamo la tradizione di condividere una ricetta da buongustaio con tutti i lettori di Uispress, grazie a Isa Di Grumo, ex presidente dell'Uisp di Genova, che per l'occasione veste i panni della sopraffina gourmet. Quest’anno la ricetta tradizionale che ci trasmette Isa è quella del Tocco di carne.
“In genovese si pronuncia Tuccu - ci dice Isa Di Grumo - Per Tocco si intende un sugo umido, piuttosto denso, con cui si condiscono le pastasciutte, meglio se ravioli o pasta fresca. Un condimento sostanzioso, con cottura prolungata e dove il sugo si passa al setaccio per essere più cremoso. Auguro a tutti feste felici: il momento, in particolare per la situazione internazionale non è dei migliori, ma sono convinta che noi dell'Uisp continueremo a portare momenti di serenità attraverso il movimento e l’amicizia”.

Ingredienti per quattro persone:
500 gr di polpa di manzo
40 gr di burro
50 gr di midollo di bue, ultimamente si mette olio
Una costa di sedano
Una carota
Una cipolla
Un cucchiaino di prezzemolo tritato
Un cucchiaio di farina tostata
Mezzo bicchiere di vino bianco
10 gr di funghi secchi rinvenuti in acqua tiepida
Quattro pomodori maturi spellati e privati dei semi
Cinque mestoli di brodo
Sale e pepe qb

Preparazione:
In una casseruola, preferibilmente di terracotta, sciogliere il burro e il midollo di bue, unire la polpa di manzo tagliata a pezzetti, il trito degli odori, la farina appena tostata, i funghi secchi e i pomodori tagliati grossolanamente, lasciare cuocere a fiamma bassa rimescolando ogni tanto perché non attacchi.
Dopo circa venti minuti aggiungere il vino bianco e proseguire la cottura con la pentola coperta.
Da ultimo versare il brodo, tanto da coprire la carne, regolare di sale e pepe e continuare la cottura, circa tre ore a fiamma bassa. Quando è terminata la cottura passare al setaccio il sugo di cottura e con questo condire la pasta, il riso la polenta ecc.

 

 

UISPRESS

FOTO E VIDEO
SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE