Nazionale

"La nuova dimensione dello sport: le politiche delle regioni"

Da Montesilvano una riflessione su welfare e benessere dei cittadini, con i rappresentanti delle regioni, dal nord al sud
Il pomeriggio di sabato 24 ottobre l’Assemblea congressuale Uisp di Montesilvano ha potuto seguire la tavola rotonda “La nuova dimensione dello sport: le politiche delle Regioni”, coordinata dal direttore di RaiSport, Carlo Paris, e che ha visto gli interventi di rappresentanti di diverse regioni italiane. GUARDA IL VIDEO

Stefano Bonaccini, presidente Regione Emilia Romagna, è stato il primo ad intervenire: "Ho tenuto la delega allo sport, solitamente considerata di serie C, invece per me è di importanza fondamentale, soprattutto per la sua trasversalità. Gli Enti di promozione sportiva, tra le associazioni di promozione sociali, sono quelle che fanno i numeri più alti, segno di un radicamento vero e di uno stretto rapporto con il territorio, fatto non solo di pratica sportiva. Stiamo lavorando molto con l'Uisp perchè avevamo promesso di approvare entro l’anno la nuova legge sullo sport, che approveremo nei primi mesi del 2016 e di cui abbiamo discusso anche insieme sul territorio. L’Uisp sta facendo battaglie giuste. Bisogna includere lo sport tra i servizi da offrire per garantire una alta e sempre migliore qualità della vita ai cittadini".

Luca Di Bartolomei, responsabile sport del PD: "Sono felice di essere qui, pochi altri Enti di promozione sportiva possono vantare assemblee così numerose e vere, e soprattutto il vostro lavoro sul territorio. La vostra capacità di far fruttare ogni centesimo che il sistema sportivo italiano vi dà, mentre forse troppi vanno verso altre realtà che non meriterebbero tali riconoscimenti. Se in questo Paese è in atto un cambiamento deve necessariamente partire dallo sport, perchè è un fenomeno trasversale ma soprattutto il più grande strumento che abbiamo oggi per parlare a tutto il paese. Lo sport deve essere centarle nelle idee delle politiche pubbliche".

Carlo Paris, direttore RaiSport, ha lanciato in questa occasione una nuova trasmissione che andrà in onda su RaiSport: "Stiamo per aprire una nuova trasmissione proprio sullo sport sociale, si chiamerà Portami con te, dal 3 novembre. La mia rete si batte affinchè le porte di quei valori che voi tutti i giorni portate nelle palestre, nelle strade, nei campi di gioco, da Milano a Beirut da Bologna a Lampedusa, da noi siano sempre aperte. Se il servizio pubblico non facesse questo non sarebbe un vero servizio pubblico, almeno con me direttore".

Fabio Sturani, capo di gabinetto del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, ha portato i saluti del presidente della Regione, che è stato trattenuto da altri impegni. “Sul tema della prevenzione e promozione della salute stiamo lavorando attraverso l'inclusione dello sport nel piano regionale. La promozione dell’attività sportiva viene citata come strumento per migliorare la qualità della vita. La regione Marche, come l’Abruzzo, potrà utilizzare risorse del fondo sanitario regionale riferite alla prevenzione, per azioni, progetti e iniziative sulla promozione di corretti stili di vita".

Dopo l'intervento di Fabio Sturani ha parlato Raffaele Piemontese, assessore sport per tutti e bilancio della regione Puglia. "Lo sport di cittadinanza è alla base della nostra legislazione sullo sport. Lo sport, integrato con le politiche della salute è legato a nostri obiettivi di base. I fondi sono pochi e noi puntiamo a costruire iniziative di qualità, partendo dall'impiantistica sportiva e dagli sport minori, senza trascurare le esigenze delle persone con disabilità".

In conclusione Vincenzo Manco ha commentato gli interventi degli ospiti: "Noi vogliamo spingere le istituzioni a riconoscere il nostro ruolo nella promozione dello sport di cittadinanza. Non vogliamo agevolazioni da parte di nessuno, vogliamo essere valutati nel merito, per quello cher facciamo e che costruiamo sul territorio e nelle città ogni giorno".
 
Nella foto: Luca Di Bartolomei e Stefano Bonaccini

 

gfx-hub.net

UISPRESS

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE