Nazionale

Solidarietà a don Ciotti dopo le inquietanti minacce: l'Uisp con Libera

L'Uisp a Locri e in altre città italiane per la Giornata della memoria e dell'impegno. Don Ciotti sarà al Congresso Uisp sabato 25 marzo
 
L'Uisp al fianco di don Luigi Ciotti e di Libera contro gli insulti e le offese, in puro stile mafioso comparse in tre diversi punti di Locri. Don Luigi Ciotti interverrà sabato 25 marzo al Congresso nazionale Uisp in programma a Montesilvano (Pe).
L'Uisp aderisce alla XXII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera e Avviso Pubblico. Appuntamento martedì 21 marzo a Locri con "Luoghi di speranza, testimoni di bellezza", il tema che accompagnerà la giornata. La "piazza" principale sarà Locri, ma si svolgerà, simultaneamente, in oltre 4000 luoghi diffusi in ogni parte d'Italia e in alcuni luoghi dell'Europa e dell'America Latina, dove la Giornata verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime con momenti di riflessione e approfondimento.

Come sempre la "Giornata" sarà preceduta in tutta Italia da una fitta rete d'incontri nelle scuole e in altri luoghi pubblici, affinché non venga vissuta come un evento fine a se stesso, ma come tappa di un impegno da alimentare ogni giorno dell'anno. A sottolineare - non solo simbolicamente - che per contrastare le mafie e la corruzione occorre sì il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del "noi" non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze. Volti di un Paese magari imperfetto, ma pulito e operoso, che non si limita a constatare ciò che non va, ma si mette in gioco per farlo andare.
 

 

UISPRESS

FOTO E VIDEO
foto_1 video_1
SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE