Nazionale

L'Uisp in Veneto protagonista di una settimana di sportpertutti

Il Treno della salute ha fatto tappa a Mestre. Nel corso della settimana: Dance Educational Classic, VeneToMove e CartaFumetti

 

Settimana di attività intensa per lo sportpertutti a Venezia con i comitati Uisp territoriale di Venezia e regionale Veneto che si sono alternati in attività culturali e artistiche. Il Treno della salute da domenica 3 a martedi 5 dicembre ha fatto tappa a Venezia con un vagone dedicato all’attività motoria dei bambini gestita dalla Uisp. Anche la Ulss 3 Serenissima ha partecipato, insieme ad altre aziende sanitarie venete, al "Treno della salute": un’iniziativa dei medici con l’Africa Cuamm, in collaborazione con Regione Veneto, Ferrovieri con l’Africa e Trenitalia, finalizzata a offrire informazione e prevenzione ai cittadini. Si tratta di un convoglio composto da cinque vagoni in cui vengono svolte diverse attività in collaborazione con gli studenti di Scienze infermieristiche. Nel vagone 2, gestito da personale del Programma regionale MuoverSì in collaborazione con la Uisp, si è tenuto un laboratorio di attività motoria attraverso giochi didattici, sempre dedicato ai bambini di 3° elementare.

Link all'articolo completo sul sito di veneziatoday.it

Sabato 2 novembre 2017 invece sono andati in scena due appuntamenti ad ampio respiro. A Mogliano un’esperienza da non perdere anche per questa edizione del Dance Educational Classic organizzato da Uisp Veneto Danza. Sabato stage di apertura con due docenti di eccezione M.R. Almeida e V. Shumlyanska.
Il corso a numero chiuso è riservato sia a insegnanti che ad allievi tesserati Uisp. In allegato il programma dei sei seminari da novembre ad aprile.
Nella stessa giornata a Marcon edizione 2017 dell’evento nazionale VeneToMove che si è tenuto al Palazzetto dello sport di Marcon, manifestazione organizzata all’interno del percorso UISP ToMove di SDA Ginnastiche Nazionale e che è aperto a tutte le regioni interessate. Nel corso della giornata ci sono stati momenti dedicati alla formazione con due seminari sul tema dell’alimentazione e della dance ability.
Dopo il successo delle scorse edizioni anche quest’anno c’è stato il tutto esaurito all’interno del Palazzetto.

Martedì 28 novembre al l'ITIS 'Gramsci/Luzzatti/Volta promosso dalla Uisp di Venezia si è svolto l'incontro "Sport e fumetti per i diritti delle donne". Luogo e data non sono stati scelti a caso per parlare di diritti, di rispetto delle differenze e di valorizzazione del ruolo e delle competenze delle donne, partendo dallo sport ed allargandosi a tutti i campi della vita: nei dintorni della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è stato ricordato che alcuni anni fa un’allieva della scuola è stata uccisa dell’ex fidanzato che non accettava la fine della relazione.
Guardando le tavole della ‘Cartafumetti’ appese ad un filo come panni stesi, il video dell’intervista all’autrice Franziska e immagini storiche della lunga strada percorsa fino ad ora dalle donne nello sport, i relatori Antonella Pezzutti, Manuel Vecchiato, la presidente dell'Uisp Venezia Silvana Dini e Valeria Frigerio, una delle redattrici della "Carta", hanno parlato della ‘Carta’ e  delle esperienze sportive di ragazze e ragazzi, dei motivi che hanno spinto alcuni di loro ad abbandonare l’attività, dei pregiudizi, anche di quelli ‘al contrario’, quali ad esempio nei confronti dei maschi che fanno danza classica, con la promessa di proseguire il discorso ed allargare gli orizzonti.
Alla fine un centinaio di studenti attenti e desiderosi di condividere le loro esperienze, sportive e non e per la presidente Silvana Dini un esperimento riuscito coronato dall’intervento di una studentessa che alla domanda se fosse possibile conciliare l’attività sportiva con la studio, ha affermato “si riesce a fare tutto, se si vuole!!” (di Alessandro Torre, redazione Uisp Veneto)

 

gfx-hub.net

UISPRESS

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE