Nazionale

L'Uisp sulla Rai con la XII edizione di Matti per il calcio

Sabato 6 ottobre si è conclusa la rassegna nazionale di calcio dei Centri di salute mentale. Le vincitrici sono le sedici squadre partecipanti

 

Sabato 6 ottobre si è conclusa a Montecatini la XII edizione di Matti per il calcio Uisp: vincitrici sono state tutte e 16 le squadre partecipanti, in linea con lo spirito della manifestazione. Per la cronaca, le quattro vincitrici sono state Girasole Calcio (Lombardia), Centro Serapide (Campania), Cosmos (Emilia-Romagna) e Matti nel Pallone Uisp Taranto (Puglia).

GUARDA IL VIDEO CHE RACCOGLIE TESTIMONIANZE DAI CAMPI con interventi di Vincenzo Manco presidente nazionale Uisp e di Alessandro baldi, responsabile nazionale SdA calcio Uisp.

"Quella tra l'Uisp e le Asl di tutto il territorio nazionale è una storia lunga - dice Vincenzo Manco - per permettere di giocare, al calcio in questo caso, a persone che vivono il disagio mentale. E l'Uisp offre loro l'opportunità di farlo insieme agli operatori, i medici, le famiglie".

Anche questa edizione della rassegna nazionale di calcio per i Centri di salute mentale è stata un successo, anche grazie a tutti i volontari, gli arbitri e i dirigenti della SdA Calcio Uisp che hanno lavorato per l’ottima riuscita dell’appuntamento. Hanno partecipato anche i ragazzi dell’Uisp Torino del progetto “Luoghi in azione” che per tre giorni hanno raccontato l’iniziativa con foto e video.

La Tgr Rai della Toscana ha realizzato un servizio sulle giornate di Matti per il calcio. GUARDA IL VIDEO

“Con l’aiuto dello sport riescono a riacquistare più velocemente la capacità di svolgere le azioni quotidiane, quelle che rappresentano la normalità, come raggiungere il campo, partecipare ad una gara con delle regole”, dice Alessandro Baldi, responsabile calcio Uisp.

Le testimonianze dei protagonisti rendono l’idea di quanto una semplice partita di calcio possa siginificare per chi soffre l’isolamento e l’assenza di stimoli: “Abbiamo giocato, ci siamo divertiti, abbiamo perso abbiamo vinto, riuscire ad esternare delle emozioni per noi è come una ventata di aria fresca”, “Ti poni degli obiettivi maggiori, cerchi di superare i tuoi problemi”.

Le tre giornate di calcio e socializzazione organizzate ogni anno dall’Uisp sono parte di un percorso per favorire l’integrazione e vincere l’isolamento, che viene realizzato sul territorio lungo tutto l’arco della stagione.

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP