Nazionale

L'Uisp sulla Rai: il servizio del Tg1 sui Mondiali Antirazzisti

Dai campi di Bosco Albergati è partito un messaggio di inclusione e accoglienza attraverso lo sport. L'intervento di Vincenzo Manco, Uisp

 

È ancora alta l’attenzione dei media sui Mondiali Antirazzisti organizzati dall’Uisp, che si sono chiusi domenica 9 luglio a Castelfranco Emilia (Mo). Mercoledì 12 giugno il Tg 1 delle 11 ha trasmesso un nuovo servizio, firmato da Nelson Bova, con le immagini dei vincitori delle Coppe e l’intervento di Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp. GUARDA IL VIDEO

“Dai Mondiali Antirazzisti parte un vero e proprio segnale, si tratta di un’esperienza concreta di come lo sport lancia valori, non solo al sistema sportivo ma anche alle reti sociali e alle istituzioni, per dire che esistono momenti ed esperienze in cui la convivenza è possibile”, dice Manco.

Nel pomeriggio di sabato 8 luglio si sono giocate le finali ai calci di rigori per l’assegnazione delle coppe dei tornei di calcio, ma anche di pallavolo e basket. La Coppa Mondiali Antirazzisti è tornata in Italia: il premio viene assegnato ai progetti di inclusione più efficaci realizzati durante l’anno: l’anno scorso avevano vinto gli  scozzesi dello United Glasgow, quest’anno il trofeo è stato assegnato ai bolognesi dell’Asd Il Grinta, che organizzano progetti con cui coinvolgono persone svantaggiate nelle diverse attività sportive proposte.

 

UISPRESS

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE