Nazionale

“Sport e turismo nella città contemporanea”: convegno a Napoli

Venerdì 12 ottobre Vincenzo Manco, Uisp, parteciperà a Napoli all'incontro su rigenerazione urbana e sport. Parla F. Pirone, Università Federico II

 

Il Dipartimento di scienze sociali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II ha organizzato, venerdì 12 ottobre, dalle 9 alle 13.30, il convegno internazionale “Sport e turismo nella città contemporanea a partire dalle Universiadi 2019”. Alla tavola rotonda, in programma alle 12, è intervenuto anche Vincenzo Manco, presidente Uisp nazionale.

"L’obiettivo del convegno è quello di un confronto tra enti ed istituzioni diverse sul tema degli eventi sportivi e della trasformazione della città – dice Francesco Pirone, Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli - inseriamo questa tematica all’interno di un percorso di studi che stiamo eleborando da tempo sulle trasformazioni della pratica sportiva e in relazione al fenomeno turistico e alle trasformazioni urbane. L’occasione è data dal fatto che nel luglio 2019 si svolgeranno le Universidi a Napoli e la città si sta preparando a questo evento e sta mettendo in atto una serie di iniziative".

"Dal nostro punto di vista, quello universitario - prosegue Pirone - approfondiremo una riflessione scientifica, cercando di comparare quella di Napoli con altre esperienze, come quella di Barcellona e di Torino. Metteremo a tema la questione della rigenerazione urbana a partire dalla valorizzazione della pratica sportiva legata all’impiantistica di prossimità e alle trasformzaioni della città che hanno messo al centro la vita attiva. In questo senso l’esperienza di Lione è particolarmente interessante perché, pur non avendo ospitato grandissimi eventi olimpici o sportivi,  rappresenta un esempio di trasformazione urbanistica per favorire una vita attiva. In Italia un modello simile sta seguendo la città di Bologna, mentre per la gestione dell’eredità olimpica stiamo studiando il modello di Torino”.

Da Barcellona a Helsinki, da Manchester a Rotterdam, da Atene a Torino gli eventi sportivi realizzati in aree urbane hanno ottenuto una grossa eco e un’attenzione particolare è stata prestata dagli studiosi ai loro effetti di legacy. Il dibattito di questo convegno si concentrerà sulla rilevanza sociale, culturale ed economica che gli eventi sportivi rappresentano per la città, con specifico riferimento alla città metropolitana di Napoli. In un clima di generale condivisione nel riconoscimento di Napoli come uno dei casi più virtuosi del turismo internazionale, quest’area sconta ancora una situazione di svantaggio in cui l’eredità dei piccoli e grandi eventi sportivi fatica ad essere radicata nella identità territoriale. Il tema sarà discusso, nella prima parte del convegno, con accademici italiani ed internazionali.

Nella seconda parte del convegno si è svolta una tavola rotonda in cui esperti del mondo politico, dirigenziale, associativo e culturale di Napoli hanno ragionato sulle potenzialità, sulle promesse o sulle difficoltà legate agli eventi sportivi e al “banco di prova” delle Universiadi 2019 che si terranno nel capoluogo partenopeo, dal 3 al 14 luglio 2019.  Il Convegno ha inaugurato le tre giornate del “Festival IT.A.CA - Itinerari, culture e identità del turismo universale” che si tiene a Napoli fino al 14 ottobre. (I.M. - E.F.)

Per il programma del convegno clicca qui

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP