Nazionale

VIVICITTÀ IN LIBANO: 10 ANNI DI STORIA

2016

Organizzazione di Vivicittà a Sidone, in collaborazione con l’ufficio di Cooperazione Italiana allo Sviluppo in Libano e con UNRWA, coinvolgendo bambini libanesi, palestinesi e siriani. Riabilitazione del campo polivalente della chiesa di Jdeide Fekehe, nord della Bekaa, a pochi chilometri dal confine con la Siria, con il rifacimento del fondo e la ristrutturazione degli spalti. Fornitura di materiale sportivo e formazione su attività outdoor con i bambini a favore degli operatori di Terre des Hommes che lavorano nel Nord della Bekaa.

2015

Organizzazione del Vivicittà a Tiro, in collaborazione con l’ufficio di Cooperazione Italiana allo Sviluppo in Libano e con UNRWA, coinvolgendo bambini libanesi, palestinesi e siriani. Organizzazione di corsi 3 di formazione per operatori locali della Fondazione Culturale Ghassan Kanafani del centro di Ain Al Helweh, per favorire l’inclusione attraverso lo sport dei bambini disabili. Consegna dei materiali per le attività di ginnastica, basket e pallavolo.

2014

Organizzazione di Vivicittà a Tiro, con il coinvolgimento di bambini palestinesi, libanesi e siriani. Allestimento di 6 palestre per la ginnastica e fornitura dell’attrezzatura sportiva necessaria allo svolgimento dell’attività della ginnastica, del basket e della pallavolo. Organizzazione dei corsi di formazione per operatori locali in collaborazione con le Leghe le ginnastiche e basket.

2013

Nuova edizione di Vivicittà a Saida e Baalbek. Hanno partecipato 3000 bambini libanesi, palestinesi e siriani. La manifestazione è stata seguita dalla RAI con la trasmissione Dribbling. n Progetto sportiva….mente – presso l’istituto di salute mentale di Al Fanar, nel sud del Libano, corso di formazione per operatori del disagio mentale a cura della Uisp di Sassari e quadrangolare di calcio con una squadra formata dagli ospiti dell’istituto. n Progetto Mosaic – formazione per insegnati ed operatori dei centri sociali, bambini e minori a cura della Uisp Genova. Sono state allestite 8 palestre all’interno di 6 campi profughi.

2012

Il 6 maggio torna Vivicittà – Run for Dignity a Saida e per la prima volta a Baalbek, coinvolti 1400 bambini palestinesi e 1400 libanesi. Avviate le attività con i bambini all’interno delle palestre allestite dal progetto.

2011

Organizzazione di Vivicittà – Corri per il Dialogo sul lungomare di Saida (Sidone), in collaborazione con la Cooperazione Italiana; coinvolti 650 bambini palestinesi provenienti da diversi campi e 650 bambini libanesi delle scuole locali per favorire il dialogo e l’integrazione. n Organizzazione di un corso di formazione per gli operatori delle associazioni che lavorano all’interno dei campi, incentrato sull’educazione al gioco e all’attività motoria, proseguito nel 2012.

2010

Torna Vivicittà, con l’organizzazione di 5 corse che vedono insieme i bambini di tutti e 12 i campi profughi. – Ristrutturazione grazie a Vivicittà 2010 del playground sportivo della scuola Battouf/Kawkab nel campo profughi di Beddawi. – Inaugurazione del playground e organizzazione di attività con i bambini su nuove discipline sportive, dodgeball e orienteering.

2009

Partecipazione alle Palestiniadi, piccola olimpiade per i bambini dei campi profughi palestinesi in Libano, in collaborazione con l’Ufficio di Cooperazione Italiana allo Sviluppo dell’ambasciata italiana di Beirut e con UNRWA, l’Agenzia Onu per i rifugiati Palestinesi.

2007-2008 Organizzazione di Vivicittà – Run for peace a Beirut, in una città ancora ferita dai bombardamenti.