Comitato Territoriale

Pisa

Campionati pallavolo Uisp 2019: andamento e prospettive a poche giornate dalla conclusione

Uno sguardo complessivo verso la fase conclusiva dei campionati

Nella fase finale dei campionati interprovinciali di pallavolo, le squadre favorite nei pronostici si sono affermate in vetta alla classifica. Per quanto riguarda il campionato maschile, occupano le prime tre posizioni il Volley Pig Cascina Volley (che, con 44 punti, non ha sinora riportato alcuna sconfitta); Omega.com Polisportiva Fucecchio (35 punti) e Volley Fucecchio (32 punti). Per il campionato femminile, nella serie A1 spiccano la Polisportiva Omega.it Fucecchio (35 punti), ARCI Zeta Pisa (31) e DLF Livorno (30);  nella serie A2 troviamo invece l’Avis Squilibradipe (35), il Discobolo Viareggio (32) e il Casciana Alta Berserker (30), ma è necessario anche segnalare il discreto successo delle nuove arrivate, Noi d’Avane e Doriana 1999 Empoli.

Per il campionato maschile, l’ultima giornata è prevista per il 17 maggio, per i campionati femminili (A1 e A2) il 18 aprile. Successivamente si terranno i tornei conclusivi per determinare le classifiche finali: per quanto riguarda l’A1 maschile, alla competizione prenderanno parte le prime quattro squadre (c.d. final four, il 26 maggio), mentre per entrambi i campionati femminili si fronteggeranno le squadre che si saranno piazzate nelle prime due posizioni (la finale si terrà tra il 20 e il 24 maggio).

Quest’anno, inoltre, siamo chiamati a organizzare le finali regionali femminili, che si terranno alle palestre di Peccioli il 2 giugno: al torneo prenderanno parte 6 squadre.

Per quanto attiene all’aspetto agonistico, abbiamo assistito a partite davvero combattute, particolarmente interessanti dal punto di vista tecnico. Nonostante le oggettive difficoltà che, spesso, si incontrano quando si tratta di organizzare eventi sportivi di natura amatoriale,  lo svolgimento dei campionati è stato costantemente ben coordinato; il numero di arbitri, 15 in tutto, ha consentito di disputare ben 18 gare alla settimana con la massima regolarità.

Non a caso, i campionati sono stati sempre seguiti da un pubblico nutrito: ampia la tifoseria nelle tribune,  molta la sportività in campo. Un esempio concreto di come dovrebbe essere realmente concepita l’attività sportiva, ossia come un’occasione per tutti di incontrarsi, di divertirsi e di praticare una sana attività fisica.

In prospettiva del prossimo campionato, l’auspicio è che le squadre partecipanti siano sempre più numerose. Sullo sfondo resta poi l’obiettivo di far entrare il campionato nella stagione ufficiale organizzata dalla Uisp pallavolo.

Piattaforma Servizi Consulenze Associazioni

Piattaforma Assicurazioni e denunce sinistri

Piattaforma Assicurazioni e denuncia sinistri

Vantaggi per i soci Uisp