Progetti

Abili per lo sport: il progetto Uisp in Valle Susa

La proposta Uisp prevede atletica leggera e gruppi di cammino. Sabato 12 aprile la festa di chiusura. Interviene T. De Angelis

Il progetto Uisp “Abili per lo sport”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento delle pari opportunità, ha l’obiettivo di realizzare percorsi sportivi i cui beneficiari diretti siano persone con disabilità mentali o con problematiche psichiatriche.
“Abili per lo sport” ha già visto tre città (Milano, Firenze, Taranto) coinvolte nella prima fase del progetto nell’arco del 2013; ad operare, in questa seconda fase, sono cinque comitati Uisp: Valle Susa, Piacenza, Orvieto, Lamezia Terme e Enna.

L'Uisp Valle Susa per il progetto ha avviato diverse collaborazioni con associazioni del territorio, in particolare Rivoli, cittadina in cui si trova il comitato e alcuni comuni circostanti. “Abbiamo sviluppato relazioni che in parte già avevamo con alcune associazioni sportive e realtà del volontariato sociale, che si occupano di persone con disagio psichico o disabilità intellettive - spiega Teodoro De Angelis, coordinatore locale del progetto - Lavoriamo, inoltre, con il Consorzio socio assistenziale di Rivoli e comprende anche altri comuni della zona, un ente pubblico che ha in carico diverse persone, minori e maggiorenni, in sinergia con le asl. Alcune persone coinvolte, invece, provengono da una cooperativa sociale che gestisce un servizio residenziale”.

Le persone coinvolte nel progetto Uisp sono giovani dai 25 ai 35 anni, alcuni frequentano i servizi diurni territoriali, altri risiedono in una struttura, e possono partecipare ad una delle due attivitò proposte dal comitato Uisp. “Una prevede l’atletica leggera, l’altra la costituzione di un gruppo di cammino - prosegue De Angelis - Hanno obiettivi generali che rispondono al progetto e caratteristiche e finalità leggermente diverse tra loro. I due gruppi sono formati entrambi da circa 15 persone e si ritrovano una volta alla settimana. Con il gruppo di cammino ci eravamo dati l’obiettivo di coinvolgere nell’attività anche la cittadinanza del comune di Villarbasse, dove si svolgono le camminate. Abbiamo girato per le strade con megafono e volantini per diffondere l’iniziativa e la strategia sta funzionando: le persone incontrano i ragazzi che camminano e di volta in volta qualcuno si è aggregato al gruppo. Inoltre, i ragazzi della scuola media locale partecipano ogni settimana con una classe e l’insegnante. Si è creata un’aggregazione molto bella tra persone diverse tra di loro”.
Il progetto del comitato Uisp Valle Susa coinvolge due istruttori per l’atletica e uno per il gruppo di cammino, raccogliendo, inoltre, l’adesione di diversi volontari di associazioni del territorio.
“Per sabato 12 aprile abbiamo organizzato una manifestazione di atletica per la chiusura ufficiale, con tutto il gruppo di atletica ma anche gli altri del gruppo di cammino e i ragazzi della scuola, oltre alla partecipazione di società di atletica affiliate Uisp. Diventerà un evento di giochi, alla portata di tutti, un’occasione di festa e socializzazione”.

“Le persone sono motivate - conclude Teodoro De Angelis - dimostrazione ne è la frequenza costante e assidua, tanto è vero che al di là della scadenza istituzionale continueremo per tutto il mese di aprile e maggio a svolgere le attività, con le stesse modalità e la stessa frequenza. L’intenzione di riprendere con la nuova stagione c’è, abbiamo ricevuto la richiesta anche da parte di Asl e Consorzio socio assistenziale. La nostra proposta ha il pregio di sensibilizzare e di avviare una sperimentazione interessante sul piano sportivo, dove altrimenti non ci sarebbero molte opportunità”. (E.F.)

CONTATTI

Ufficio progetti - Sede Uisp Nazionale
L.go Nino Franchellucci, 73 00155 Roma
Tel.: +39.06.43984350 - 345 - 346
Fax: 06.43984320
e-mail: progetti@uisp.it

AVVISO SELEZIONE PERSONALE