Comitato Regionale

Toscana

Samuele Spampani presenta la nuova stagione del Tennis Toscana

Domenica 24 settembre 2017 alle ore 8,30, al Circolo Arci "O.Ristori" Ponte a Elsa Via Livornese 325, il direttivo della Uisp Tennis Toscana incontrerà tesserati e semplici curiosi per rispondere a tutte le domande sulla nuova stagione.

In anteprima abbiamo incontrato il coordinatore del tennis regionale Samuele Spampani al quale abbiamo rivolto alcune domande.
Samuele da quanto sei nell'Uisp?
Sono tesserato Uisp da quando avevo 5 anni, poi ho fatto tutte le tappe fino ad essere dirigente a livello nazionale.
E adesso sei tornato ad occuparti dell'attività a livello regionale. Come mai?
Penso che sia un ruolo importantissimo, di congiunzione con i nostri territori e ho deciso di mettermi in gioco. Dobbiamo recuperare questo rapporto per conoscere e far conoscere al massimo le tante attività a livello provinciale che a volte, purtroppo, sono scoordinate tra loro. Spero si riesca a dare una programmazione univoca, che possa fornire una guida per tutti.
Tu sei anche tesserato della federazione, che differenza c'è con la Uisp?
Io personalmente mi sono riconosciuto fin da subito nella Uisp, soprattutto nella sua visione del tennis come sportpertutti. Troppo spesso questo è considerato "uno sport d'elite": io voglio lavorare per rafforzare un'idea diversa, con obiettivi che non siano solo inseguire i risultati.
Quali sono i prossimi appuntamenti?
A fine mese si apriranno le iscrizioni per i campionati che dureranno fino a febbraio, quando poi tireremo le somme a livello regionale.
In bocca al lupo per questa partenza.
Crepi!