Comitato Regionale

Toscana

Sport come integrazione linguistica e culturale, un convegno a Siena

 

Lo sport è considerato un elemento centrale nella crescita delle persone, sia perché rappresenta un fattore di prevenzione e promozione del benessere psico-fisico e un elemento essenziale di corretti stili di vita, sia perché contribuisce a sperimentare in modo diretto valori ritenuti importanti soprattutto nelle fasi di sviluppo dei bambini e dei ragazzi. Rispetto degli altri e delle regole, autodisciplina, abitudine alla fatica e all’impegno, cooperazione all’interno della squadra, accettazione della sconfitta, capacità di gestire le difficoltà e i problemi. Lo sport, inoltre, permette di superare le differenze, siano esse linguistiche, religiose, culturali, sociali e di creare contesti in cui può essere favorito il dialogo e l’accoglienza.
 

E'  su questi argomenti che verterà il convegno di lunedì 19 febbraio nell'aula magna dell'Università per stranieri di Siena, organizzato dall'Università di Siena, amministrazione comunale, comitato Uisp Siena, comitato Coni di Siena e Cus Siena

Dopo i saluti di Pietro Cataldi, rettore dell’Università per Stranieri di Siena, Leonardo Tafani, assessore comunale allo sport, Paolo Gheda, coordinatore della candidatura di Siena a Città Europea dello Sport, Paolo Ridolfi delegato provinciale Coni, Simone Pacciani, presidente Uisp Siena e Giuseppe Gotti, presidente Cus Siena, seguiranno gli interventi.

Si succederanno al microfono Emanuele Isidori (Università di Roma Foro Italico), con "Dual career: doppia carriera nello studio e nello sport di élite",  Alessandro Tortelli (Centro Studi Turistici Firenze) con "Il turismo sportivo", Mauro Valeri (sociologo dello sport), con "Lo ius soli sportivo. Quale cittadinanza per gli stranieri?", Massimiliano Tabusi (Unistrasi) con "Sport e geografie pop", Raymond Siebetcheu (Unistrasi) con "Sfide ed educazione linguistica nello sport"

Porteranno la loro testimonianza Ezekiel Kemboi (Atletica 2005, Colle Val d’Elsa) atletica leggera, Irene Siragusa (Gruppo Sportivo dell’Esercito / Atletica 2005, Colle Val d’Elsa; studentessa Unistrasi) atletica leggera, Giulia Bonechi (Mens Sana, Siena; studentessa Unistrasi) pattinaggio.  Coordina i lavori Pietro Cataldi.

FACEBOOK
 

UISPPRESS NAZIONALE

 

GIORNALE RADIO SOCIALE