Comitato Territoriale

Empoli Valdelsa

Chi siamo

CHE COS'E' L'UISP?

L'Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) è l'associazione di sport per tutti che ha l'obiettivo di estendere il diritto allo sport a tutti i cittadini. Lo sport per tutti è un bene che interessa la salute, la qualità della vita, l'educazione e la socialità. In quanto tale esso è meritevole di riconoscimento e di tutela pubblica.
Lo sport per tutti è un diritto, un riferimento immediato ad una nuova qualità della vita da affermare giorno per giorno sia negli impianti tradizionali, sia in ambiente naturale. Lo sport per tutti interpreta un nuovo diritto di cittadinanza, appartiene alle "politiche della vita" e, pur sperimentando numerose attività di tipo competitivo, si legittima in base a valori che non sono riconducibili al primato dell'etica del risultato, propria dello sport di prestazione assoluta.
Sportpertutti, una parola sola, nuova, che esiste nella realtà e non ancora nel vocabolario. Abbiamo scelto questa identità, abbiamo deciso di mettere al centro dell'UISP il soggetto, il cittadino, le donne e gli uomini di ogni età, ciascuno con i propri diritti, le proprie motivazioni, le proprie differenze da riconoscere e da valorizzare: le diverse età, le abilità, le disabilità, le differenze sessuali, le diverse motivazioni alla pratica sportiva.
L'unica differenza che combattiamo é quella che nasce dalla disuguaglianza sociale, dalla mancanza di pari opportunità.
Sportpertutti significa riscrivere la nostra proposta sportiva, ridisegnare l'attività di ogni disciplina "a tua misura", intorno al profilo di ciascuno, portando bene in luce il profilo dell'UISP: la cultura dei diritti, dell'ambiente, della solidarietà.

CHE COSA FACCIAMO?

La nostra missione è dimostrare che "un altro sport è possibile". Questo significa non solo sviluppare innovazione culturale, ma anche tradurla concretamente in sperimentazione tecnica, metodologica e organizzativa. Leghe, Aree e Coordinamenti Uisp hanno fatto proprie e rinforzato queste opzioni strategiche.
Lo sport per tutti ha esteso potenzialmente a tutti i cittadini l'offerta di pratica fisica come concreta ricerca e sperimentazione di una migliore qualità di vita.
Lo sport per tutti interessa prima di tutto la salute ed il benessere fisico, privilegia pratiche all'aria aperta, si cimenta con l'elaborazione di esperienze che sfruttano energie dolci e non dissipative; utilizza impianti poveri e versatili; afferma un rapporto con il tempo e con la stessa misurazione tecnica sottratto alla coercività del record: fa leva su un bisogno d'emozione mortificato dalla routine.
L'Uisp attraverso le sue iniziative ha l'obiettivo di valorizzare le varie facce dello sport, da quello competitivo (con particolare attenzione al mondo dilettantistico e amatoriale) a quello coreografico-spettacolare, da quello strumentale (sport per la salute, il benessere, per difendere l'ambiente) a quello espressivo (pratiche individuali o collettive al di fuori di circuiti sportivi strutturati). Le grandi iniziative di sportpertutti Uisp vengono lanciate in primavera ormai dall'iniziao degli anni'80: Vivicittà, Giocagin, Bicincittà, Sport in piazza. Iniziative che coinvolgono contemporaneamente decine di città italiane ed estere e che vedono l'Uisp al fianco di importanti associazioni italiane, dall'Unicef al WWF, dalla Legambiente a Libera, dall'Aism ad Amnesty International.
In buona sostanza l'Uisp cerca di approfondire e far conoscere le varie facce dello "sport per tutti" e del suo "valore sociale".
Il tema della solidarietà, declinato sul terreno dell'inclusione e della socializzazione, diventa il nerbo di uno dei tanti progetti che l'Uisp attiva sul terreno dei diritti negati. Come nel caso dei progetti per gli immigrati. Considerando il valore socio-culturale dello sport, il linguaggio non verbale può divenire un luogo di incontro fra differenti lingue, culture e ideologie. L'obiettivo è quello di giungere ad una sensibilizzazione dell'opinione pubblica e ad una pacifica convivenza fra persone di diverse culture attraverso l'uso dello sport come strumento di socializzazione.

Della Uisp, Unione Italiana Sport Per tutti, fanno parte 1.200.000 persone e 17.500 società sportive e circoli (dati chiusura tesseramento 2008).
Siamo presenti in tutte le regioni, le province e in molte città: 165 comitati e 28 Leghe, Aree e settori di attività.

 

 

 

 IMG-20170524-WA0015

 

 

CONFERENZA STAMPA "IL MIO AMICO ARNO. UN FIUME DI SALUTE - MOBILITA' SOSTENIBILE" C\O LA SEDE DEL COMITATO TERRITORIALE UISP EMPOLI VALDELSA - LUNEDI' 22 MAGGIO 2017 ORE 11,00 

DOMENICA 28 MAGGIO LA PEDALATA COLLETTIVA DI BICINCITTA' UISP 2017 SI UNIRA' ALL'EVENTO "IL MIO AMICO ARNO"
In occasione della conferenza stampa saranno presentati gli eventi in programma domenica 28 maggio 2017, quando la tradizionale pedalata di Bicincittà, si unirà idealmente all'iniziativa "Il mio amico Arno", promossa dal Comitato UISP Empoli Valdelsa in collaborazione con una fitta rete di associazioni locali. L'iniziativa è sostenuta da Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa e Società della Salute di Empoli. La festa "green" della UISP e il dibattito "Un fiume di salute - mobilità sostenibile" di domenica 28 maggio, a cui parteciperanno numerosi ospiti, avrà luogo presso il centro polivalente "La Vela – Margherita Hack" di Avane.
Saranno affrontate tematiche come: mobilità sostenibile, ambiente, movimento, sana alimentazione.
I Sigg. giornalisti sono invitati alla conferenza stampa in oggetto che si terrà lunedì 22 maggio alle ore 11,00 nei locali del Comitato UISP Empoli-Valdelsa di Via XI Febbraio n. 28/a ad Empoli. 
Saranno presenti tra gli altri: il presidente del comitato territoriale UISP Empoli Valdelsa Alessandro Scali, la coordinatrice del progetto Emanuela Marconcini della UISP, l'assessore allo sport del Comune di Empoli Fabrizio Biuzzi, l'assessore all'ambiente del Comune di Empoli Fabio Barsottini, la presidente dell'ARCI Empolese Valdelsa Chiara Salvadori, oltre ai rappresentanti delle numerose associazioni e partners che hanno collaborato alla realizzazione dell'evento "Il mio amico Arno. Un fiume di salute - mobilità sostenibile".  
La vostra presenza è particolarmente gradita. 

Nico Raffi (Ufficio Stampa e Comunicazione UISP Empoli-Valdelsa) 





Servizio Civile Regionale "Giovani Cittadini".

Dal 31 Marzo 2017 Giulia Bagnoli e Francesca Cucchiara hanno iniziato il servizio civile presso il nostro comitato UISP. Le due ragazze hanno deciso di dedicare 8 mesi del proprio tempo alla nostra associazione con la possibilità di far esperienza grazie ai valori dello sport.

 

 

c.e 2

Stiamo Selezionando EDUCATORI/OPERATORI nell'ambito dell'Infanzia, Primaria e dello Sport per l'attività all'interno dei nostri CENTRI ESTIVI 2017.

Requisiti richiesti: Entusiasmo e voglia di stare con bambini/e

Per chi fosse interessato, inviare Curriculum Vitae all'indirizzo
e-mail:
areagiovani.empolivaldelsa@uisp.it

 

 

per gli amanti del mare

BARCA A VELA

OPPORTUNITA’ E BENEFICI

NE PARLIAMO CON

IL PROF. PAOLO CAPEZZONE

 

MERCOLEDI’ 15 MARZO ORE 21

Sede UISP via XI febbraio 28/A

INCONTRO GRATUITO APERTO A TUTTI

Nell’occasione saranno presentate le caratteristiche di una imbarcazione a vela e le possibilità di uso lungo la

costa toscana, prevista una esercitazione pratica per imparare ad eseguire i principali nodi della nautica, le cime

saranno fornite dalla uisp.

Lo stesso giorno, solo per chi fosse interessato, saranno proposte delle uscite con un cabinato inglese di 27 piedi con partenza dal porto di Livorno, da concordare successivamente.

Per informazioni UISP Empoli Valdelsa 0571/711533

empolivaldelsa@uisp.it

 

 

 

 

CI ALLARGHIAMO SEMPRE PIU’…La UISP sempre più capillare e vicina ai cittadini…Partirà dal mese di Febbraio un nuovissimo corso AFA presso il Circolo Arci di VILLANUOVA...Consulta il volantino per le Informazioni…TI ASPETTIAMO!

Per informazioni: empolivaldelsa@uisp.it, 0571/711533 oppure presso la sede UISP via XI febbraio 28/a in orario di ufficio : 9,30/12,30 e 15,30/19,30

Piattaforma Servizi Associazioni

Selezione Stampa

Uisppress