Comitato Territoriale

Brescia

Lombardia Zona rossa

cosa cambia per lo sport

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 12 marzo 2021, a partire da lunedì 15 marzo la Lombardia è collocata in "zona rossa".

Sono sospese le attività sportive, comprese quelle che si svolgono nei centri sportivi all’aperto, così come tutti gli eventi e le competizioni sportive organizzate dagli enti di promozione sportiva art. 41 Dpcm del 2 marzo 2021, sono altresì sospesi gli allenamenti degli atleti agonisti iscritti ad essi domanda 5. faq governo

Restano chiuse palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative o terapeutiche).

È consentito svolgere individualmente attività motoria all'aperto in prossimità della propria abitazione, purché nel rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro da ogni altra persona, fatti salvi i casi in cui sia necessaria la presenza di un accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie (salvo che per i soggetti esclusi da tale obbligo).

È altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva all’aperto in forma individuale.

Nonostante le restrizioni, lo sport ed il movimento sono ancora in parte consentiti, perciò vi invitiamo a continuare a fare movimento, nel rispetto di tutte le regole in essere.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

 

 

Siamo aperti dal lunedì al venerdì:

  • dalle 09:00 alle 12:30
  • dalle 14:30 alle 18:30

SDA CALCIO

SDA PALLAVOLO

ASSICURAZIONE E DENUNCE SINISTRI

 infortuni_marsh

PIATTAFORMA SERVIZI ASSOCIAZIONI SPORTIVE

societasportive

UISPRESS

PAGINE UISP