Comitato Territoriale

Empoli Valdelsa

UNA RIUNIONE TECNICA PER GARANTIRE LA SICUREZZA NELLE FINALI UISP

Sabato 14 marzo al Circolo ARCI di Ponte a Elsa (inizio dei lavori alle ore 9,30) un incontro informativo rivolto ai dirigenti delle società. L'obbiettivo è quello di salvaguardare sicurezza e ordine pubblico in vista delle prossime gare di finale Uisp.
 
 
Un incontro informativo obbligatorio finalizzato a garantire la sicurezza e l'ordine pubblico nelle gare finali organizzate dalla Struttura di Attività Calcio UISP Empoli Valdelsa. In vista delle fasi finali del campionato e delle Coppe UISP, Circondario, Promozione Amatori e Amatori per la stagione 2019-2020, il Comitato UISP Empoli Valdelsa organizza sabato 14 marzo alle ore 9,30, presso il Circolo ARCI di Ponte a Elsa, una riunione tecnica volta a responsabilizzare i rappresentanti delle società sportive sulle questioni inerenti le tematiche della sicurezza e dell'ordine pubblico nelle gare conclusive della stagione amatoriale di calcio. Come previsto dalle norme di partecipazione, le società che non presenzieranno con almeno un proprio tesserato, subiranno una penalizzazione di 30 punti in Coppa Disciplina. L'incontro vedrà la presenza del Presidente Alessandro Scali, che aprirà i lavori e la discussione, e dell'Assessore allo Sport del Comune di Empoli, Fabrizio Biuzzi, che terrà una relazione sui temi legati alla gestione degli impianti sportivi pubblici e alla sicurezza nelle manifestazioni sportive. Alla riunione parteciperanno il responsabile SdA Calcio Roberto Cellai, che affronterà le questioni di carattere normativo, e il coordinatore settore attività calcio Francesco Giani che, nello specifico, andrà a illustrare come si svilupperà l'organizzazione della sicurezza nelle gare delle fasi finali che si disputeranno nei prossimi mesi di aprile e maggio. Le gare che assegneranno il titolo di campione provinciale UISP e le coppe per la stagione che sta entrando nella fase decisiva, dovranno vedere la presenza di almeno due tesserati, uno per ogni società d'appartenenza, con funzioni di ordine pubblico (TOP) iscritti sulle note gara e posizionati sulle tribune dell'impianto, secondo disposizioni concordate con le autorità giudiziarie competenti. Il servizio di sicurezza verrà applicato dai quarti di finale del campionato in poi sino alla finalissima che si svolgerà lunedì 11 maggio 2020 allo stadio Carlo Castellani di Empoli e interesserà anche le finali delle coppe che si disputeranno nello stesso impianto nei giorni del 23 e del 30 maggio. Oltre al Comune di Empoli, gli impianti coinvolti sono quelli dei Comuni di Montelupo, Cerreto Guidi, San Miniato, Castelfiorentino, Capraia e Limite e Montaione. Il coinvolgimento diretto dei dirigenti delle squadre nasce dall'esigenza di responsabilizzare le società sportive, invitandole a contribuire attivamente al regolare svolgimento dell'evento sportivo. L'obbiettivo è quello di raggiungere una piena collaborazione tra il Comitato UISP e i dirigenti delle società affiliate, tenuti a fornire il proprio apporto per scongiurare il verificarsi di spiacevoli episodi di tensione e di violenza, come accaduto al termine della stagione scorsa nella finale di Coppa Amatori, disputata allo stadio Carlo Castellani di Empoli.
 

Ufficio Stampa SdA Calcio UISP Empoli Valdelsa

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
Maxismall: 10% di sconto per i soci Uisp