Comitato Territoriale

Forlì-Cesena

Centri Estivi Multisport: oggi l'ultimo seminario

In programma dalle 19 alle 21 l'ultimo appuntamento di formazione con Massimo Davi dedicato agli operatori Uisp dell'infanzia.

 

di Ginevra Langella

Si chiude un percorso di formazione specifica per gli educatori e le educatrici dei Centri Estivi Multisport Uisp. Oggi, mercoledì 17 giugno, dalle 19 alle 21, appuntamento con Massimo Davi, responsabile della formazione Uisp Emilia-Romagna, con il seminario che avrà per tema "Osservare, cosa, come e perché". L'incontro, rigorosamente previsto in videoconferenza per rispettare le normative legate all'emergenza coronavirus, avrà come finalità un'analisi di come rendere possibile il gioco seppur in tempi di distanziamento sociale.

"L'ultimo dei nostri cinque seminari dedicati alla costruzione di mezzi, strumenti e metodi per gli operatori dei nostri centri estivi - afferma Massimo Davi - avrà come obiettivo quello di affrontare dal punto di vista pedagogico il concetto di osservazione, indagando poi su come questo strumento possa essere utilizzato in situazioni differenti. Ad esempio come strumento di valutazione, con particolare attenzione al nostro contesto di riferimento".

Osservazione e adattamento che si sono rivelati, in questa fase di clausura e conseguente riorganizzazione delle attività, come due strumenti fondamentali per gli educatori e le educatrici Uisp. Un gruppo di lavoratori che, alla luce dell'attuale situazione socio-sanitaria, ha dovuto ridefinire non solo le proprie regole di preparazione ma anche la stessa (ri)organizzazione dei centri estivi. In questo percorso la formazione, nonostante le distanze, non ha subito cali di interesse e di partecipazione. "In media abbiamo avuto 110 partecipanti ad ogni seminario e speriamo che questi numeri si mantengano anche oggi. Questi sono davvero ottimi risultati per una formazione a distanza", racconta un Davi, fiducioso ed entusiasta per questa nuova stagione estiva.