Comitato Regionale

Sardegna

UISP Cagliari: tutti in campo per dire NO alla violenza sulle donne!

L'UISP Cagliari APS scende in campo per dire NO alla violenza sulle donne e abbattere il muro delle differenze di genere, degli sterotipi e dei silenzi.

Il prossimo sarà un weekend dedicato allo sport e i diritti in casa UISP con tante attività volta a sensibilizzare l'opinione pubblica e i soci in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne 2019.

Calcio a 5, tennis e camminata sportiva le attività promosse dal comitato cagliaritano insieme a l’Associazione Luna e Sole Onlus e l’Oratorio Sacro Cuore Onlus, e con la collaborazione dell’ASD CamminiAMO affiliata UISP, dell’Associazione Nazionale Carabinieri affiliata UISP, del Gruppo Tennis Generale G. Rossi, dell’APS Daniela Secchi Onlus, dell’Associazione Salute Donna Onlus e del Centro contro il tumore ovarico Mai Più Sole. (Per il programma completo visitare al Sito UISP Cagliari)

Un palloncino rosso dire NO alla VIOLENZA DI GENERE: così i soci UISP scenderanno in campo non solo dove si svolgeranno i vari eventi programmati per questa giornata, ma anche nel resto dei campi della provincia di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis Iglesiente in cui si disputeranno partite. 

Inoltre lunedì 25 novembre l'Associazione Sole e Luna Onlus inaugurerà il Centro di Ascolto per la difesa, il supporto e l’assistenza circa la violenza sulle donne e sui minorialle 17.00, in via Ludovico Ariosto 24 a Cagliari.

"...Noi dirigenti di sport abbiamo il dovere di sensibilizzare una riflessione seria su questi temi cercando di arrivare al cuore di tutti per porre fine a quello che ritengo una violazione dei diritti umani - ha affermato Pietro Casu presidente del Comitato UISP Cagliari - Ben vengano quindi queste collaborazioni con altre associazioni del Terzo Settore che si occupano di questi temi delicati, ben vengano nuovi centri antiviolenza. Insieme uniti dobbiamo smontare la realtà drammatica di un costume e una cultura dove la figura femminile subisce umiliazioni e violenze, fino alla morte."

(Laura Caggiari - Ufficio Stampa UISP Sardegna)

 

 

Si comunica che il sito è in fase di aggiornamento. pertanto alcune aree potrebbero non essere attive. Ci scusiamo per il disagio.