Comitato Territoriale

Udine

DENUNCIA SINISTRI

ACCEDI ALLA PIATTAFORMA MARSH 

PER APRIRE LE PRATICHE  DELL'INFORTUNIO

nei confronti delle quali la comunicazione dei dati è obbligatoria.
PROMEMORIA PER IL TESSERATO - Norme da seguire in caso di infortunio
INOLTRO DENUNCIA DI SINISTRO entro 30 giorni dalla data dell’infortunio
La denuncia di sinistro deve essere effettuata dall’Assicurato o da chi ne fa le veci o eventuali aventi causa tramite:
• portale online per la gestione online del sinistro www.marshaffinity.it/uisp (istruzioni allegate)
oppure
• compilazione del presente modulo cartaceo (non dovranno essere allegati documenti medici e fatture in originale – solo fotocopie)
L’inoltro del modulo di denuncia e della documentazione necessaria alla corretta istruttoria dovrà essere effettuato attraverso
Upload dei documenti dal portale online sopra citato.
In alternativa tramite uno dei seguenti mezzi (si prega di NON inoltrare la medesima denuncia attraverso più canali):
• raccomandata A.R. a: CENTRO LIQUIDAZIONE SINISTRI UISP – MARSH S.p.A.
Casella Postale 11028 – UDR MI ISOLA 20159 MILANO
• e-mail: info.uisp@marsh.com
• fax: 02 – 48 538 368
DOCUMENTAZIONE FONDAMENTALE AI FINI DELL’APERTURA DEL SINISTRO
Ai fini della corretta istruttoria del sinistro si necessita di:
• Modulo di denuncia sinistro (debitamente compilato in tutte le sue parti, firmato dall’Assicurato e dalla Soc. Sportiva, e con apposizione della
nota di presa visione della normativa sulla privacy);
• Fotocopia chiara e ben visibile della tessera UISP.
NB: l’infortunato/assicurato con Tessera UISP, o chi ne fa le veci o l’avente causa, sono gli unici ad avere diritto all’eventuale liquidazione del
sinistro e sono gli unici ad avere l’onere di ottemperare all’obbligo di denuncia del sinistro;
SUCCESSIVE COMUNICAZIONI
Si fa presente che Le eventuali successive comunicazioni da parte del centro liquidazione sinistri, verranno inviate via o e-mail o posta ordinaria
(qualora non venga indicato un indirizzo e-mail).
In fase di apertura del sinistro verrà inviata una lettera di primo riscontro all’Assicurato con l’elenco della documentazione necessaria ai fini della
corretta valutazione del sinistro (qualora non sia già stata inoltrata in fase di denuncia).
Si precisa che la chiusura del sinistro potrà avvenire solo alla ricezione dei documenti sotto indicati:
• Modulo di denuncia sinistro (debitamente compilato in tutte le sue parti, firmato dall’Assicurato e dalla Soc. Sportiva, e con apposizione della
nota di presa visione della normativa sulla privacy);
• Fotocopia chiara e ben visibile della tessera UISP
• Certificato di pronto soccorso o (ove non presente) certificato del medico che ha prestato le prime cure;
• Copia dei referti degli esami diagnostici: radiografie, ecografie, analisi, risonanza magnetica, ecc. (non inviare CD e lastre, ma solo i referti);
• Fatture, notule, ricevute di spese mediche (in copia) – Tale documentazione è necessaria solo in caso si sia possessori di tessere
integrative B1, B3, D3;
• Copia conforme della cartella clinica (in caso di ricovero);
• Certificato Medico di Guarigione.
DOCUMENTAZIONE RICHIESTA IN CASO DI DECESSO:
• Modulo di denuncia sinistro debitamente compilato e firmato (in originale);
• Fotocopia della tessera UISP;
• Certificato di Morte (in originale);
• Stato di famiglia;
• Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà ai fini successori;
• Certificato di idoneità alla pratica sportiva in caso di decesso dovuto agli eventi gravi previsti dalla polizza infortuni;
• Verbale delle Autorità intervenute;
• Cartella Clinica e copia referto autoptico o certificato medico attestante le cause cliniche che hanno provocato il decesso;
• Eventuali dichiarazioni di terzi presenti al fatto;
• Copia del rapporto di gara se l’infortunio è avvenuto durante una competizione;
• Consenso al trattamento assicurativo dei dati personali debitamente sottoscritto dagli aventi diritto.
In tutti i casi la restituzione della documentazione avviene solo se richiesto per iscritto dall’assicurato.
CRITERI DI LIQUIDAZIONE
Se i documenti sono completi ed il diritto all’indennizzo non risulta decaduto, prescritto o escluso dalle garanzie prestate, il sinistro viene
liquidato con bonifico bancario (la scelta di tale metodo di pagamento è stata fortemente voluta da UNIPOLSAI ASSICURAZIONI
per garantire la corresponsione dell’importo all’assicurato in totale sicurezza e velocità).
SI LIQUIDA:
a) La morte dell’iscritto. La liquidazione viene effettuata a favore degli eredi legittimi o testamentari;
b) L’indennizzo delle lesioni, entro 30 giorni dalla chiusura del sinistro, nella misura prevista dalla Tabella Lesioni. La liquidazione dell’indennizzo
viene effettuata a favore dell’infortunato;
c) Il rimborso delle spese mediche (solo in caso di lesione indennizzabile e se la propria tessera lo prevede) presentate in originale,
entro 30 giorni dalla ricezione della documentazione completa. Il rimborso viene effettuato a favore dell’infortunato;
d) L’indennità giornaliera in caso di ricovero (solo in caso di lesione indennizzabile), entro 30 giorni dalla ricezione della documentazione
completa. La liquidazione viene effettuata a favore dell’infortunato;
e) L’indennità forfetaria per applicazione di apparecchio gessato e/o immobilizzante e inamovibile (solo in caso di lesione indennizzabile e se
la propria tessera lo prevede) in presenza di certificato che certifichi l’applicazione e la rimozione dello stesso, entro 30 giorni dalla
ricezione della documentazione completa. La liquidazione viene effettuata a favore dell’infortunato.
NON SI LIQUIDA:
L’ufficio liquidazione sinistri invia lettera di reiezione al domicilio dell’infortunato:
a) Quando l’infortunio NON produce:
- Una lesione prevista nella tabella lesioni allegata al testo di polizza o qualora la stessa non superi la franchigia contrattualmente prevista;
- La morte
b) Sulla base dei carteggi si evince che la data del sinistro è antecedente ai 30 giorni dalla data della denuncia;
c) Sulla base dei carteggi si evince una mancanza di nesso causale tra l’infortunio denunciato e le lesioni riportate;
d) Intervenuti i termini di prescrizione (due anni).
La polizza non prevede il rimborso delle spese di patrocinio.
In tutti i casi la restituzione della documentazione avviene solo se richiesto per iscritto dall’assicurato.
INFORMAZIONI SUL CONTRATTO ASSICURATIVO ED IN MERITO ALLO STATO DEL SINISTRO DENUNCIATO
E-mail: info.uisp@marsh.com
Numero: 02 – 48 538 558
dal Lunedì al Giovedì dalle 9,15 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,00
il Venerdì dalle 9,15 alle 12,30
Chiamando l’infortunato ha accesso diretto all’ufficio Gestione sinistri per:
• Informazione sul contratto assicurativo
• Informazioni sulle modalità di denuncia
• Informazioni sullo stato del sinistro (in lavorazione, respinto, in attesa documentazione, ecc..)
• Informazioni sulla definizione del sinistro (pagato totale, pagato parziale, fuori garanzia di polizza)
Ogni informazione è strettamente personale, pertanto l’infortunato (o chi ne fa le veci o i suoi aventi causa) dovranno sempre fornire il numero di
sinistro per avere accesso ai dati.
Collegandosi all’indirizzo www.marshaffinity.it/uisp si hanno a disposizione:
• Portale per denunciare i sinistri online (consigliato)
• Testo di polizza
• Descrizione delle modalità di denuncia sinistro