Comitato Regionale

Calabria

La formazione Uisp si rinnova: videolezioni on-demand per Udb

La formazione Uisp si rinnova: videolezioni on-demand per Udb

 

 Ecco come accedere ai moduli formativi delle Unità didattiche di base Uisp attraverso video didattici. Parla Patrizia Alfano

ome far fronte alla crescente richiesta di formazione da parte di dirigenti e tecnici Uisp? L’associazione mette a disposizione un nuovo strumento per affinare e aggiornare le competenze didattiche di base: da oggi è possibile accedere alla nuova piattaforma digitale per la formazione delle Unità Didattiche di Base (Udb) on demand ad uso dell’intera rete associativa, con modalità uniche valide per tutti. Questa nuova modalità formativa affiancherà quella ormai consolidata dei Corsi in presenza o on-line proposti dai Comitati territoriali e regionali. Si tratta di una innovazione nella modalità di trasmissione dei contenuti formativi, visto che le lezioni di base saranno proposte attraverso audiovisivi didattici, e nei meccanismi di funzionamento, in quanto per partecipare al percorso formativo basterà digitare formazione.uisp.it dal proprio computer ed accedere con le stesse credenziali utilizzate per la AppUisp. Anche questo significa “Accelerare la transizione”, l’Uisp ne è consapevole. 

Ne parliamo con Patrizia Alfano, responsabile nazionale del Dipartimento formazione e ricerca Uisp: “Si tratta di una importante innovazione che va nella direzione di facilitare l’accesso al percorso di formazione Uisp e allo stesso tempo mantenere alti gli standard di qualità che, nell’intera storia dell’Uisp, hanno fatto della formazione e dell’aggiornamento un fiore all’occhiello dell’intera associazione. Abbiamo sempre tenuto alto il livello della formazione Uisp perché riguarda il nostro modo di intendere l’associazionismo di sportpertutti e il modo in cui ci presentiamo alle persone che frequentano i nostri corsi. Al centro c’è la persona e la continua ricerca metodologica e scientifica di nuovi programmi e didattiche per le attività motorie e sportive effettivamente praticabili da tutti e da tutte, ad ogni età e nelle sue varie forme: ludica, competitiva, amatoriale, salutistica. La formazione Uisp ha caratterizzato l’associazione sin dalla sua nascita e non si è mai fermata, ha continuato a rinnovarsi, a coinvolgere esperti, studiosi del movimento e dell’agire nel sociale. Per molti potenziali e futuri dirigenti, volontari, collaboratori, tecnici Uisp le Udb rappresentano il primo momento d’incontro e conoscenza del nostro progetto di sport sociale e per tutti, del nostro modo di essere, di comunicare e di organizzarci. Ma anche del nostro modo di essere partecipi delle scelte associative, in maniera democratica e condivisa, di qual è la nostra visione e di come intendiamo le nostre politiche all’interno del sistema sportivo e della sua organizzazione”.

“Ai tanti partecipanti ai corsi che ci scelgono per  mille motivi, vogliamo offrire spunti importanti per stimolare le loro motivazioni, la loro crescita e anche per farli innamorare un po’ di questo sport e di questa associazione, a cui tanti soci nel corso degli anni hanno dedicato gran parte delle loro vite e tanto impegno. Nelle Udb una videolezione è dedicata alla storia, quella che parte dalla nascita e arriva all’oggi, alle nuove sfide e sperimentazioni, alla  transizione sportiva e a quella digitale anche nella somministrazione della formazione".

La realizzazione di questo modulo formativo multimediale si deve alla collaborazione tra vari settori nazionali Uisp: il Dipartimento formazione e ricerca, la Comunicazione e stampa Uisp, il Dipartimento attività e transizione digitale, i responsabili delle politiche Uisp e il Dipartimento sostenibilità e risorse, bilancio e servizi.

Perché l’Uisp è partita dalle UDB per questa innovazione in ambito formativo?

“Per lanciare questo tipo di innovazione didattica e metodologica, siamo partiti dal primo step formativo, quello delle Unità Didattiche di Base, che sono la tappa obbligatoria e uguale per i diversi livelli di tutti i percorsi formativi Uisp. Dal 2017, anno di approvazione del nuovo Regolamento formativo Uisp, ad oggi abbiamo tenuto centinaia di corsi Udb su tutto il territorio nazionale e rilasciato circa 30.000 qualifiche di base. La richiesta è in continua crescita e per questo proponiamo la nuova modalità didattica on demand: ognuno potrà avere accesso diretto ai corsi che potrà seguire assecondando i propri tempi”.

Quali sono i contenuti didattici e le materie trattate nei video?

“Il corso UDB , che contiene sette macro argomenti, è il modulo generale di introduzione alla conoscenza dell’Uisp, vale a dire dell’associazione che una volta completato tutto il percorso formativo previsto, rilascerà la qualifica. Questo primo modulo formativo ha lo scopo di fornire una prima conoscenza generale sullo sport sociale e per tutti Uisp, propedeutica al proseguimento del percorso formativo Uisp, con le specifiche qualifiche tecniche e per dirigenti che successivamente ognuno deciderà di seguire. Nel primo video vedrete una rapida presentazione della formazione, dello sport per tutti Uisp e delle sue attività. Seguono i moduli  sulla storia dell’Uisp e sulla sua missione; la presentazione del sistema sportivo; l’illustrazione di come è organizzata l’Uisp e dei suoi percorsi partecipativi e democratici". 

"Segue il modulo dedicato alle normative, ai cenni giuridici, amministrativi, fiscali e lavoristici dell’ordinamento sportivo italiano, recentemente innovato dalla riforma dello sport e da quella del terzo settore. Segue il video di presentazione delle politiche Uisp, con la visione dell’associazione su sette ambiti di particolare impegno per l’Uisp: politiche educative e inclusione, ambientali, per l’interculturalità e la cooperazione, di genere e diritti, per i beni comuni e periferie, per la promozione della salute. E’ previsto un focus specifico con le linee guida dei modelli organizzativi e di controllo dell’attività sportiva e i codici di condotta per la tutela dei minorenni. In conclusione sono previsti i video sulla comunicazione e alcuni cenni sulla tutela della salute e su alcuni elementi base di primo soccorso in ambito sportivo”.

Come avviene la verifica delle competenze acquisite da parte di chi frequenta il corso? 

“Alla fine di ogni videolezione il frequentante dovrà rispondere correttamente ad alcune domande sugli argomenti presentati. Rispondere correttamente gli permetterà di proseguire nel percorso ed accedere alla lezione successiva. In caso contrario dovrà ripetere la visione della stessa lezione per poi affrontare di nuovo il test con le domande. La visione di ogni singola videolezione può essere interrotta e ripresa, secondo le proprie necessità.  Alla fine della visione dell’intero modulo formativo e dopo aver risposto correttamente a tutte le domande, sarà possibile ricevere la qualifica che permetterà di completare o intraprendere il percorso dei successivi piani formativi  per il conseguimento delle relative qualifiche, che sono 180. Si tratta di piani formativi specifici che vanno ad approfondire molti argomenti tecnici, psicologici, educativi ecc, ai quali si aggiungono i piani della formazione dirigenti”. (a cura di I.M.)

 

 

PAGINE UISP

QUESTIONARIO SOCI UISP