Comitato Regionale

Lombardia

Inclusione sociale e integrazione: anche in Lombardia ecco gli Agenti 0011

Quest’anno anche l’Uisp sarà tra i partner del progetto “Agente 0011: missione inclusione”, promosso da Cesvi, organizzazione umanitaria, insieme a Action Aid, Vis, Amref, CittadinanzAttiva, La Fabbbrica, Asvis.

Qual è la finalità dell’Uisp? Promuovere tra i giovani gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, lanciati con l’Agenda 2030. Attraverso il valore sociale dello sport e la possibilità di parlare a tanti giovani delle società sportive, l’Uisp punterà in particolare sull’inclusione e sugli obiettivi di città sostenibili, su salute e uguaglianza di genere, su diritti e ambiente.

L’Uisp invita le società sportive del territorio a consultare il sito www.agente0011.it e a registrare un team di giovani sportivi che partecipino da settembre 2018 a giugno 2019 ad una serie di “missioni” sugli obiettivi di sviluppo sostenibile. A fine progetto verrà organizzato un evento nazionale di sport contro il razzismo con la partecipazione di tutti i partner del progetto e di una rappresentanza di 80 ragazzi provenienti da varie città.

Ad incoraggiare i ragazzi e i giovani sportivi di “Agente 0011” ci sarà il rapper Tommy Kuti impegnato in questi giorni con “Pechino Express” su Rai 2.

GUARDA IL VIDEO DI TOMMY KUTI

ECCO IL COMUNICATO STAMPA DI LANCIO DI "0011-MISSIONE INCLUSIONE"
27 settembre 2018 - Torna “Agente 0011: Missione Inclusione”: giovani e cittadini sono pronti a raccogliere, per il secondo anno consecutivo, il testimone di una sfida ambiziosa: elaborare proposte concrete per rendere più inclusive e sostenibili le proprie città. Un progetto realizzato da Cesvi, ActionAid, VIS, Amref, CittadinanzAttiva, La Fabbrica, Asvis e UISP e co-finanziato da AICS, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.
“Agente 0011: Missione Inclusione” ha come scopo sensibilizzare e promuovere la comprensione critica e la mobilitazione della società civile italiana sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs - Sustainable Development Goals), da raggiungere entro il 2030.


Quest’anno, a incoraggiare gli Agenti 0011, sarà Tommy Kuti, rapper di origine nigeriana di base a Brescia che ha aderito con entusiasmo al progetto. Le sue canzoni raccontano la condizione di ragazzo di origine straniera che cresce in un Paese in cui l’inclusione e la conoscenza dell’altro sono ancora temi aperti. Il rapper ha realizzato un video in cui racconta la sua storia di integrazione e in cui invita i membri della sua community a diventare un Agente 0011.
«Sono contento di fare la mia parte per questo progetto e di farlo partendo dal racconto della mia storia - spiega il rapper - alle elementari un insegnante decise di avviare un progetto multiculturale che permise ai miei compagni di conoscere la mia storia e la storia degli altri compagni. La conoscenza dell’altro è fondamentale perché ci permette di superare i pregiudizi». 
Dopo essersi laureato nel Regno Unito, Tommy Kuti è tornato in Italia dove, grazie alla collaborazione con Fabri Fibra, è iniziato il suo successo. Oggi, è impegnato nella sfida di Pechino Express. «Andate in giro e bussate alla porta del vostro vicino di casa straniero e fategli delle domande - questo l’appello del rapper agli Agenti 0011. 
La missione di quest’anno sarà infatti molto ambiziosa e per portarla a termine i ragazzi dovranno imparare ad ascoltare i cittadini del proprio territorio, comprendere come agire insieme per raccontarlo in modo nuovo e proporre soluzioni concrete per renderlo più accogliente e inclusivo.
La prima edizione del progetto ha coinvolto 1.400 giovani studenti in sei città italiane. Anche quest’anno, “Agente 0011: Missione Inclusione” si prepara a fare grandi numeri: otto città - Bergamo, Milano, Bologna, Roma, Napoli, Salerno, Lecce e Catania - per un totale di 1.600 studenti coinvolti. Durante il percorso ragazze e ragazzi saranno affiancati da Università ,associazioni e istituzioni locali. In questa edizione, partecipano il Municipio 3 Milano e Municipio 1 di Roma, i Comuni di Bergamo, Bologna, Napoli, Bologna, Catania, Lecce. 
“Agente0011: Missione Inclusione” ha un portale dedicato www.agente0011.it., realizzato da La Fabbrica in collaborazione con il MIUR, per permettere a studenti e giovani di tutta Italia di diventare cittadini più responsabili e agenti in cambiamento grazie ad articoli di approfondimento, notizie dal mondo e missioni per attivarsi sul territorio.

 

Gruppo di acquisto solidale DAE

IX Congresso regionale, gli scatti più belli

Motocross, primi passi in sicurezza con la Uisp