Comitato Regionale

Lombardia

Uisp Lombardia, Stefano Pucci è il nuovo Presidente

Stefano Pucci è il nuovo presidente della Uisp Lombardia. E' questo il risultato del IX Congresso regionale andato in scena domenica 19 febbraio al Centro Sportivo Cappelli Sforza di via Lampugnano a Milano. Stefano Pucci – 44 anni, milanese – è stato eletto all'unanimità dai delegati provenienti da tutta la Lombardia.
 Pucci succede a Paolo Della Tommasa, che lascia l'incarico dopo otto anni: “E' un grande onore e al tempo stesso una grande responsabilità – le prime parole del nuovo presidente -. Il prossimo quadriennio proseguirà sulla strada intrapresa negli ultimi due mandati: grazie a Della Tommasa per aver saputo rappresentare un esempio da seguire, un punto di riferimento capace di insegnare tanto a tutti noi”.


Un momento particolarmente partecipato, quello del Congresso regionale, chiaro sintomo di un’associazione presente sul territorio e in salute, con numerosi rappresentanti delle istituzioni che non hanno voluto far mancare la loro presenza. Tra questi l’assessore regionale allo Sport, Antonio Rossi, che ha sottolineato la comunità d’intenti tra il Pirellone e la Uisp: “Lo sport per tutti, con particolare attenzione al sociale, è uno slogan anche nostro, perchè la pratica sportiva va favorita a tutti i livelli - ha detto l’ex canoista olimpionico -. Un grazie particolare ai tanti rappresentanti della Uisp sul territorio, sempre pronti a investire il loro tempo per far crescere la cultura sportiva”.


Per l’occasione, al centro sportivo Cappelli Sforza di via Lampugnano presente la Giunta del Coni regionale al completo, guidata dal Presidente lombardo Oreste Perri: “Dai rifugiati fino a chi vive in carcere, la Uisp è sempre al fianco delle persone in difficoltà. Noi condividiamo la medesima filosofia di sport, che può coesistere anche con quello di altro livello”.
 Da parte di tutti i presenti è stato tributato un omaggio al lavoro svolto durante i due mandati di Paolo Della Tommasa, che durante il suo intervento ha ripercorso le tappe salienti della sua presidenza:  “Lascio i “cantieri aperti”, che il mio successore saprà sicuramente proseguire. Il mio grazie di cuore va a tutti i coloro, dirigenti e volontari dei vari comitati territoriali lombardi, che hanno contribuito alla crescita dell’associazione sul territorio”.

Durante il Congresso si sono svolte le premiazioni della prima edizione del Premio MACB (acronimo di Vittorio Marchetti, Loris Andreotti, Valteriano Chiari e Lino Bellodi, quattro grandi dirigenti dell’associazione scomparsi negli ultimi anni), uno speciale riconoscimento indetto dalla Uisp Lombardia per atleti e atlete, dirigenti, tecnici e presidenti che si sono distinti nei valori associativi della Uisp. Dodici i soci premiati dalle autorità presenti al congresso. Speciale riconoscimento anche al Presidente nazionale della Uisp, Vincenzo Manco, al quale è stato poi affidato il compito di chiudere i lavori: “Si è trattato di un congresso pieno di emozioni, eventi di questo tipo arricchiscono la nostra associazione. Dopo otto anni di presidenza Della Tommasa troviamo un comitato regionale coeso, con Stefano Pucci che saprà sicuramente continuare a tenere la “barra diritta”, con l’attenzione rivolta verso tutte le componenti dell’associazione."

Poi la votazione, con i delegati che hanno affidato la guida della Uisp Lombardia a Stefano Pucci: il Consiglio Regionale sarà composto da 25 dirigenti esponenti del territorio.
Fabio Spaterna

 

Gruppo di acquisto solidale DAE

IX Congresso regionale, gli scatti più belli

Motocross, primi passi in sicurezza con la Uisp