Comitato Territoriale

Milano

Campagne, progetti e manifestazioni

Le porte aperte

Questo progetto, nato nel 1993, è rivolto a persone che scontano periodi di detenzione nelle carceri milanesi (anche minorili). Vengono proposte attività ludico-sportive, con tornei, partite amichevoli, attività di inserimento lavorativo in ambito sportivo (in seguito a preparazione tecnica), stage formativi attraverso “borsa lavoro” e coinvolgimento in attività sportive e di volontariato. Ogni anno, all’interno delle carceri, si svolge VIVICITTA’ una corsa aperta a tutti, caratterizzata da un forte impegno sociale, civile e ambientale. Nel 2011, i 19.431 euro raccolti da Vivicittà hanno finanziato la costruzione di strutture sportive, in una delle scuole di Foundiougne, in Senegal, dove sono in programmazione nuovi corsi di formazione gestiti sempre dalle leghe Uisp.
SportivaMente - Progetto sportivo per il disagio mentale e l’emarginazione
Un grande progetto che utilizza lo sport e la rielaborazione dell’esperienza sportiva come strumento per favorire e aiutare le persone che vivono situazioni di disagio mentale. Attività sportive organizzate da operatori qualificati e adeguatamente formati, vengono proposte agli utenti di diverse strutture ospedaliere e di accoglienza che altrimenti non avrebbero opportunità di fare sport.

Uisp “Perlagrandetà”

Progetto integrato per la prevenzione delle disabilità negli anziani grazie alla promozione di uno stile di vita attivo. Il progetto AFA (Attività Fisica Adattata) nasce con l’obiettivo specifico di migliorare, attraverso il movimento, lo stile di vita degli anziani, proponendo dei programmi di attività fisica che ne aumentino il benessere psicofisico.
L’obiettivo generale dell’Area è quello di promuovere l’attivazione e/o il rafforzamento di percorsi di movimento per tutti gli anziani…nessuno escluso.
Le attività del progetto si estendono a: Ginnastiche Dolci - Attività Fisica Adattata - Ginnastica a Domicilio - Ginnastica a Domicilio Residenziale - Gruppi di Cammino - Gruppi contro l’Obesità - Gruppi per Diabetici -Acquaticità e Ginnastica in Acqua.
Soggetti coinvolti: Alcab Lombardia - Auser Provinciale di Milano- USl

Green Volley and not only

Il progetto si propone di favorire, attraverso la pratica sportiva, la conoscenza e il rispetto dell'ambiente, la riscoperta di spazi verdi e di aggregazione nelle città della Provincia di Milano, la promozione dell'attività fisica come benessere e valore sociale in uno spirito di gioco non competitivo.

Run University – Run For Fun

I progetti “Run University” e “Run For Fun”, promossi dall'UISP e da altri Enti di promozione in diversi parchi di Milano e Provincia, sono rivolti a tutti i cittadini e finalizzati a educare a correre, grazie al supporto di personale specializzato.
Milano città senz'aria
Campagna di sensibilizzazione ambientale, promuove lo sport quale tutela della salute, dell'ambiente e della riqualificazione dell'impiantistica pubblica. Un obiettivo importante di questa campagna è quello di guardare allo sport come strumento educativo per valorizzare e preservare le aree verdi, importanti luoghi di aggregazione e scambio anche per le comunità straniere.

Sport sotto l'assedio

Campagna di cooperazione sportiva promossa dall'Associazione Jalla Onlus in Medio Oriente. “Sport sotto l’Assedio” ha come protagonisti ragazzi con la passione per lo sport e soprattutto per il calcio, che decidono di condividere con i ragazzi dei campi profughi della Palestina percorsi di educazione allo sport come strumento di dialogo e di convivenza.
Urban Sport
L'idea di UISP nasce soprattutto grazie alla collaborazione con l'associazione MilanMonkeys Milano, che promuove nella nostra città attività di parkour, aperte ad atleti di tutte le età. Uno degli obiettivi primari è quello di “istituzionalizzare” queste attività, portandole ad un livello di pari dignità con le altre discipline sportive; la nostra convinzione è che, oltre che dal riconoscimento da parte della amministrazione delle politiche sportive, l'istituzionalizzazione passi attraverso l'apertura di un luogo certificato, dove praticare questi sport in libertà e sicurezza, grazie alla garanzia di un ente come UISP.
soggetti coinvolti: Milan Monkeys Milano - DaMove Street basket - Bandits crew Breakdance


Diritti in campo

L’idea di promuovere azioni per favorire l’inclusione di cittadini migranti attraverso lo sport e l’interculturalità, nasce da una più ampia riflessione che UISP sta facendo sul proprio ruolo nel mutato scenario delle APS italiano, e su come interpretare nella maniera più corretta, anche in questo ambito di intervento, il principio di sussidiarietà, al quale sono chiamate le APS. Il crescente numero di utenti sportivi stranieri, impone l’esigenza di uno sport interculturale, che tenga conto delle differenze di usanze, lingua, religione e convinzioni. E' quindi necessario rivalutare l'utilizzo dell’impiantistica sportiva (spogliatoi, docce), le proposte (orari diversificati per uomini e donne) e l’approccio stesso alla pratica sportiva (es. l’allenamento durante il ramadan). E' inoltre importante riflettere sui vincoli linguistici che spesso penalizzano l’accesso alla pratica sportiva e la possibilità, per i cittadini migranti, di costituire realtà associative.
Soggetti coinvolti: giovani migranti, CAG di Milano, associazioni che partecipano al tavolo di lavoro “via Padova è meglio di Milano”

Pronti partenza via

Promuove un cambiamento nello stile di vita dei bambini, in primis nell'alimentazione, coinvolgendo le famiglie, lavorando nelle scuole e in centri sportivi informali, con una particolare attenzione alle aree e ai quartieri disagiati della città.
Il progetto sport a scuola “giocosport” si propone di coinvolgere i bambini/e in un programma di educazione motoria di base, con fini prettamente ludico-educativi. La fascia di età presa in considerazione offre una grande quantità di spunti di lavoro sia nell’ambito specificatamente motorio, che in quello educativo alimentare
Soggetti coinvolti: Scuola elementare “Vallarsa” (quartiere Corvetto) 200 bambini dalla 1° alla 5° elementare
Partners: “Save the Chindren” - “Fondazione KRAFT” – “CSI”
Protocollo F.C Internazionale
I beneficiari sono i ragazzi dai 12 ai 18 anni che frequentano Centri di aggregazione giovanile, associazioni e cooperative sociali, oratori, gruppi informali, progetti educativi del Comune di Milano ( in particolare in Zona 2).
Il progetto promuove:
• 2 tornei di calcio a 5 maschile, per ragazzi nati tra il 1993 ed il 2001, coinvolge un totale di 12 squadre presso il centro sportivo “CAMBINI FOSSATI” di Milano.
• Moduli formativi di 4 ore, per le equipes dei servizi partecipanti al progetto, per l' organizzazione di eventi sportivi, allo scopo di accrescere le competenze specifiche degli operatori educativi. Con relatori di FC internazionale e UISP Milano.
• Momenti di socializzazione “fuori campo” come uscite collettive allo stadio, in occasione di partite ufficiali dell' FC Internazionale, volte a favorire un modello positivo di aggregazione e un'educazione al tifo nel senso sportivo del termine, con la ricchezza di valori positivi che lo accompagna.
• Un percorso di conoscenza ed informazione della durata di 4 ore, rivolto ad operatori e ragazzi di età superiore ai 16 anni, promuove corsi di arbitraggio, arricchiti dalla possibilità di affiancare arbitri esperti e di creare una possibile attività di collaborazione retribuita attraverso la Lega Calcio UISP Milano.
Soggetti coinvolti: FC Internazionale 1908 - Centri di aggregazione giovanile Zona 2


Milano città senz'aria

Campagna di sensibilizzazione ambientale attraverso lo sport quale tutela della salute, dell'ambiente e della riqualificazione dell'impiantistica pubblica. Un obiettivo importante di questa campagna è quello di guardare allo sport come strumento educativo per valorizzare e preservare le aree verdi, importanti luoghi di aggregazione e scambio anche per le comunità straniere.


Sport for Peace

Campagna di sensibilizzazione a favore della pace in ogni angolo del mondo attraverso lo sport quale strumento per fermare la guerra e sviluppare nuove forme di dialogo a tutela della coesione sociale e del rispetto fra i popoli. Lo sport è un prezioso strumento di mediazione culturale e un autentico valore della nostra società civile.

Idroscalo in festa

La UISP organizza dall'estate 2005, con la Provincia di Milano in collaborazione con CSI e US Acli, attività sportive ed animazioni presso l'Idroscalo di Milano. Grande successo hanno avuto in tutti questi anni i Camp organizzati nei mesi estivi per bambini e ragazzi e gestiti da operatori qualificati.

Giocagin

Un evento in cui lo sport e il gioco diventano portatori di solidarietà concreta. Dal 1992 "Giocagin" coinvolge la UISP di diverse città italiane in una giornata che vede atleti di diverse età esibirsi per un solo comune obiettivo: la solidarietà; il ricavato della giornata è infatti totalmente devoluto a progetti promossi da Peace Games: l'Ong della UISP e ad altre organizzazioni quali l'Unicef, che operano in favore dell'infanzia di tutto il mondo.
Fa’ la cosa giusta
La fiera nazionale "Fa’ la cosa giusta" è la più grande mostra mercato italiana sul consumo critico e gli stili di vita sostenibili; il punto di incontro per tutte le realtà che in Italia promuovono l’economia solidale, il consumo consapevole e la responsabilità sociale d’impresa.
Il progetto legato alla fiera si propone di diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione.

Weekend dell'integrazione

L'obiettivo di questo progetto, promosso dal Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali è quello di promuovere e organizzare attività sportive di calcio e pallavolo in diverse città italiane attraverso il contatto diretto con le comunità straniere e la distribuzione di materiale informativo (flyer, locandine, ecc.) messo a disposizione dal ministero, coinvolgendo squadre miste composte da giocatori italiani e stranieri.
Torneo di Rugby Antirazzista
Una giornata di rugby a 15, all'insegna della tolleranza, delle diversità, contro pregiudizi e razzismi con l’obiettivo di unire sport e socialità. Il torneo è organizzato da Uisp e Stella Rossa Rugby Milano, l'unica squadra di rugby amatoriale di Milano, nata da un gruppo di amici che hanno deciso di incontrare il mondo del rugby rendendo accessibile anche ai neofiti l'approccio a questo sport e riuscendo a promuovere allenamenti sempre alla portata di tutti.

Regata dei Cetacei

“La Regata dei Cetacei“ nasce con l'obiettivo di diffondere l'amore e la conoscenza delle meravigliose creature che popolano i mari di casa nostra: i mammiferi marini; la manifestazione è rivolta a tutti: dai più giovani, ai più navigati amanti della vela.
• a Viareggio dal 13 al 15 Aprile con la regata di altura fino in Corsica e le regate costiere;
• a Lido di Camaiore il 25 e 26 Agosto con le regate per derive, numerose imbarcazioni: dagli Optimist ai catamarani più performanti;
• all’Isola di Capraia il 25 e 26 Maggio per una regata one-way diretta al cuore del Santuario;
• al Salone Nautico Internazionale di Genova il 6 Ottobre dove, grazie alla collaborazione con UCINA, verranno presentati tutti i numeri ed i risultati della manifestazione.

Fondazione Fast e Naba: promozione della ciclabilità sul territorio urbano milanese

Tra le prime iniziative di questo nuovo ente ci sarà la promozione e l’incentivazione della ciclabilità sul territorio urbano milanese.
Da qui prende spunto il lavoro per un nuovo progetto in concorso con la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano: agli studenti, suddivisi in gruppi, viene chiesto in di pensare il nuovo marchio/logotipo di Fast accompagnandolo ad alcune fondamentali applicazioni di corporate identity.
Successivamente agli studenti viene chiesto di proporre un “idea sotto forma di progetto” che serva a riportare l’attenzione sul rapporto tra Milano e la ciclabilità.

Alcuni esempi di idee progettuali possono essere i seguenti:

• Una ricerca fotografica
• Una mostra di biclette d’epoca o avveniristiche
• Un progetto di segnaletica spontaneo sulle piste ciclabili
• Un’applett di realtà aumentata sui percorsi urbani
• Una raccolta di interviste/contributi video
• L’identificazione di nuovi percorsi reali o immaginati
• Un forum o l'uso dei social network sul tema delle bici a milano

Per “idea sotto forma di progetto” si intende lo sviluppo integrale di un Concept progettuale.
Il gruppo di studenti, una volta proposta e approvata l’idea, dovrà occuparsi di trasformala in progetto completo e sviluppato in tutte le sue parti: dal lavoro di ricerca analisi e motivazione iniziale, alle scelte di naming. Dallo studio degli elementi grafici, fino ad arrivare alla definizione di quelle che saranno le caratteristiche specifiche di ogni singolo progetto (editoriali: in caso di news magazine. Web: in caso di un social network, o video in caso di interviste ecc..).

Bicincittà

“Bicincittà” è mobilità alternativa e sostenibile, cultura urbana ed educazione ambientale. Il progetto intende a offrire ai cittadini l’opportunità di vivere una giornata diversa, all’insegna dell'attività motoria, dello sport e del vivere sano.
In piena sintonia con la campagna "Salvaciclisti, città a misura di bicicletta", la manifestazione mette al centro il tema della sicurezza stradale: incentivare la realizzazione di piste ciclabili e percorsi “sicuri” è infatti un' opera fondamentale per promuovere l'uso della bicicletta come mezzo di locomozione.
Il progetto, il più generoso tra quelli pormossi da Uisp, ha una lunga tradizione di interventi solidali e da anni raccoglie fondi da destinare sia ad associazioni operanti nei territori coinvolti, sia a progetti internazionali di rilevanza sociale.
Il comitato di Milano promuove quest'anno il progetto "Dynamo Camp", un camp di Terapia Ricreativa pensato per i bambini affetti da patologie gravi e croniche, in terapia e nel periodo di post ospedalizzazione.
Il camp è rivolto gratuitamente ai bambini da i 7 ai 17 anni; Dynamo Camp è "Un posto magico dove la vera cura è ridere e la medicina è l'allegria."

DOVE SIAMO