Comitato Territoriale

Napoli

L’Uisp in campo contro la violenza sulle donne

Contro ogni Violenza di genere e femminicidio

Non abbassare la guardia, il problema della violenza sulle donne esiste e lo sport sociale si mobilita da Bolzano a Oristano, da Torino a Cagliari, da La Spezia a Verona. Sono in programma iniziative di sport sociale e per tutti per non far sentire sole le donne e per prevenire violenze e maltrattamenti, con messaggi chiari diretti soprattutto ai giovani: "La parola chiave sarà rispetto anche se i dati del recente rapporto Eures sono allarmanti: 142 vittime di femminicidio nel 2018, 119 in famiglia, 94 nei primi 10 mesi del 2019 - commenta Manuela Claysset, responsabile politiche di genere e diritti Uisp -  A tutto ciò si aggiunge il dato sulle violenze sessuali, in crescita del 5,4% sul 2017. Credo che sia importante la condivisione delle esperienze per crescere e trasmettere le buone pratiche esistenti. Le forme di mobilitazione Uisp legate al 25 novembre sono varie, dalle proposte sportive, ai dibattiti, alle manifestazioni in piazza: l’Uisp è in campo contro la violenza sulle donne". Per leggere la sintesi del rapporto https://www.eures.it/sintesi-femminicidio-e-violenza-di-genere-in-italia/

No alla violenza anche in ambito linguistico e giornalistico: l'Uisp insieme all'associazione Giulia Giornaliste ha presentato il manifesto "Media, Donne e Sport: idee guida per una diversa informazione", con cinque punti base per promuovere un buon giornalismo scevro da stereotipi e pregiudizi.

http://www.uisp.it/nazionale/files/principale/2019/Volantino%20MDS.pdf

 

 

GALLERIA FOTO

BILANCIO E SOSTEGNO P.A.
Spettacoli Teatrali Sportivi per Soci UISP