Nazionale

L'Uisp viaggia sui media con le "pillole" di sport e salute

Nel corso di questi giorni, diversi media si sono occupati del nuovo progetto Uisp Pillole di movimento

 

Si è tenuta giovedì 13 gennaio, a Bologna, in Palazzo D’Accursio, la conferenza stampa nazionale di “Pillole di movimento” campagna nazionale Uisp di contrasto alla sedentarietà e di promozione della cultura del movimento, che vede protagonisti 31 Comitati Uisp e da gennaio coinvolgerà oltre 235 Comuni italiani e 370 tra associazioni e società sportive dilettantistiche. Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport nell'ambito del Bando EPS 2020 e attraverso le farmacie dei circuiti Gruppo Lloyds e Federfarma provinciali, partner del progetto, verranno distribuite 480.000 confezioni di “Pillole di movimento”. 

ECCO IL VIDEO INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA: FACEBOOK YOUTUBE

Nel corso di questi giorni, numerosi media si sono occupati del progetto, ospitando Tiziano Pesce, presidente nazionale Uisp. La prima ad occuparsene è stata la trasmissione Tg2 Italia, su Rai2, nel corso della mattinata di lunedì 10 gennaio. “Soprattutto all’indomani della fine delle festività natalizie, non tutti comprendiamo l’importanza di un corretto stile di vita e i benefici dell’attività fisica e sportiva. Non è sempre semplice vincere la pigrizia, allora ci viene in aiuto un farmaco speciale", ha esordito Tiziano Pesce. 

GUARDA IL VIDEO DELLA TRASMISSIONE

Il presidente Uisp ha presentato la conferenza stampa e lo spot di lancio del progetto, che vede la partecipazione di Lodo Guenzi, cantante della band Lo Stato sociale.

PER SCARICARE LO SPOT CLICCA QUI

 Anche Radio 1 Rai ha lanciato la conferenza stampa di Pillole di movimento ospitando Tiziano Pesce nella cornice della trasmissione Zona Cesarini, nella serata di martedì 11 gennaio. Intervistato dal conduttore Maurizio Ruggeri, Pesce ha illustrato le caratteristiche della campagna. “Pillole di movimento è una campagna di comunicazione, di sensibilizzazione e di promozione dell'attività fisica e sportiva, come contrasto alla sedentarietà che sappiamo essere un gravissimo fattore di rischio per la salute - ha detto Pesce - Il nostro obiettivo è promuovere una nuova cultura del movimento, grazie al progetto sostenuto e finanziato dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri

ASCOLTA L’AUDIO DELLA TRASMISSIONE 

Venerdì 14 gennaio, all'indomani della conferenza stampa di presentazione del progetto, Tiziano Pesce ne ha riassunto i contenuti in diretta dalle frequenze di Radio 1 Rai, all’interno della trasmissione "Che giorno è". "Il progetto è partito da Bologna, per questo abbiamo abbiamo scelto di tenere lì la conferenza stampa nazionale di presentazione - ha detto Pesce - si tratta di un’idea innovativa che negli anni ha riscosso grande  partecipazione ed ora diventa una campagna nazionale. La sedentarietà è un fenomeno molto diffuso nel nostro Paese ed anche un fattore di rischio per la salute, per questo abbiamo lanciato questa campagna di promozione della cultura del movimento, che condurremo attraverso la rete associativa Uisp". Tiziano Pesce ha poi sottolineato l'importanza della collaborazione con la rete delle farmacie, punti di riferimento delle comunità, che forniranno gratuitamente la scatolina ai cittadini con il suo bugiardino speciale. "L’obiettivo, e la nostra speranza, è che poi le persone continuino a praticare attività nelle associazioni, dove verranno seguite da operatori qualificati. Un altro auspicio è che l’iniziativa trovi terreno fertile anche in altri territori e nuovi finanziamenti da parte della amministrazioni locali per poter allargare il suo raggio di azione. Viviamo una fase storica molto complessa, il mondo dello sport di base è uno dei più colpiti dal punto di vista dell’impatto economico, questo è uno strumento nuovo per sostenere le società del territorio”, ha concluso.

ASCOLTA L’AUDIO DELLA TRASMISSIONE 

 Anche Rai Sport ha dedicato a Pillole di movimento un servizio a cura di Anna Maria Cremonini. Ai microfoni di TgSport Lodo Guenzi , testimonial del progetto, ha detto: "Strano ciò che sta succedendo in questo mondo negli ultimi mesi. La gente non ne può più, si è molto incattivita. Per questo, c'è bisogno di uscire di casa per far circolare delle endorfine. Lanciamo un invito più che mai necessario a riscoprire l’attività fisica". Raggiunto dalle videocamere di Rai Sport anche Tiziano Pesce: "Questo progetto vuole mettere in moto l'intero Paese, attraverso la gratuità, per sostenere le famiglie e le cittadine e i cittadini di ogni età". 

Anche Giornale Radio Sociale ha intervistato Tiziano Pesce: "Nelle prossime settimane, nelle farmacie delle reti provinciali del Gruppo Lyods e di Federfarma verranno distribuite le Pillole di movimento, con un bugiardino speciale che darà diritto a praticare un mese di attività fisica gratuite. Gli obiettivi sono combattere la sedentarietà e tornare a muoversi, rilanciando lo sport per tutti".

ASCOLTA L'AUDIO DELLA TRASMISSIONE

TgrEmilia Romagna, in un servizio andato in onda nell'edizione delle 14 di giovedì 13 gennaio, ha raggiunto Lodo Guenzi al termine della conferenza: "Siamo molto isolati, molto rabbiosi e anche un po' depressi. Tutto ciò che ti porta fuori di casa è un'occasione", ha detto Guenzi. "Questa iniziativa è rivolta a tutte le persone sedentarie che hanno voglia di tornare a fare attività fisica, insieme agli altri. Il progetto fa nascere la voglia di ritornare in socialità", ha detto Paola Paltretti, presidente Uisp Bologna. "Questo progetto vuole mettere in moto l'intero paese attraverso lo strumento di Pillole di movimento", ha concluso Tiziano Pesce.

GUARDA IL VIDEO DELLA TRASMISSIONE

Diverse le testate cartacee che hanno ripreso l'iniziativa. Dire, Agenzia di stampa nazionale, ha dedicato un articolo alle pillole Uisp che spingono ad alzarsi dal divano dal titolo “Da Bologna idea per campagna nazionale: coupon gratis in farmacia”. “Il progetto nazionale, lanciato oggi da Bologna, rappresenta un segnale concreto nel percorso di riconoscimento dello sport di base, dello sport come diritto di cittadinanza, quale politica pubblica. Promuovere sani e corretti stili di vita diventa importante come non mai anche per superare gli effetti della pandemia", dice Tiziano Pesce, presidente nazionale Uisp.

Anche Redattore Sociale ha parlato del progetto, in un articolo a firma di Chiara Ludovisi, dal titolo “Arrivano in farmacia le “Pillole di movimento”: così Uisp rimette in moto gli italiani”. Il Resto del Carlino ha riportato i contenuti della conferenza stampa, ricostruendo finalità e scopi del progetto Uisp, nell’articolo titolato “Bologna, buoni per lo sport gratis: 'Pillole di movimento' torna in farmacia”.

Repubblica ha intervistato Lodo Guenzi, a margine della presentazione dell'iniziativa della Uisp. "C'è un brutto clima nel paese, anche chi dice cose di buon senso lo fa con la bava alla bocca, e questo succede perché la gente è arrabbiata, lo è perché ha poca speranza e ne ha poca perché non esce di casa. C'è bisogno di occasioni per dire che c'è una vita fuori dalla propria stanza, e farlo facendo attività fisica vuol dire metter in circolo endorfine di cui in questo periodo abbiamo bisogno. La salute mentale delle persone in questi mesi è peggiorata e l'attività fisica aiuta tanto", ha detto Guenzi.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP

BILANCIO SOCIALE UISP