Nazionale

“Sport per tutti": il 30 giugno a Roma la presentazione del progetto Uisp

Il progetto verrà presentato in una conferenza stampa sui temi dell’Europa e dello sport, con particolare riguardo all’ambiente e all’Agenda 2030

 

L’Uisp ha avviato il progetto “Sport per tutti: rete di collaborazioni e iniziative per sostenere l’accessibilità all’attività sportiva e per valorizzare il ruolo dello sport nel processo di riattivazione socio-economica post Covid-19” (finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali - Art. 72 del D.Lgs. 117/2017, Annualità 2020), che si realizzerà in 16 regioni italiane con il coinvolgimento di 26 città e relative province, insieme ad altri soggetti di cittadinanza attiva, università e rappresentanze sociali. 

Il progetto verrà presentato durante una conferenza stampa sui temi dell’Europa e dello sport, con particolare riguardo all’ambiente e all’Agenda 2030, che si terrà a Roma giovedì 30 giugno, dalle 10 alle 13 presso l’Ufficio del Parlamento europeo in via IV novembre 149.
Parteciperanno europarlamentari, rappresentanti delle istituzioni politiche e sportive italiane, Anci e Forum del terzo settore. La presentazione è organizzata in collaborazione con l'Ufficio nazionale del Parlamento Europeo.

Nelle principali strategie sovranazionali (Agenda 2030, Politica di Coesione 2021-2027, Piano d’azione globale OMS sull’attività fisica per gli anni 2018-2030), lo sport è identificato come un fattore prioritario per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo, sostenibilità, coesione, e pace.
 
L’Uisp, coerentemente con tali strategie e con la propria mission, insieme al Forum del terzo settore ha avviato l’iter per la definizione di un parere d’iniziativa del CESE – Comitato Economico Sociale Europeo, adottato il 24 marzo scorso nel corso della 568a sessione plenaria, attraverso il quale si sollecita l’Unione Europea a rendere più visibile ed incisiva la politica comunitaria in materia di sport, includendo, tra l’altro, il tasso di deprivazione sportiva nell’elenco degli indici Eurostat per misurare la deprivazione materiale.
 
 
English version:
 
Uisp has launched the project "Sport for all: network of collaborations and initiatives to support accessibility to sports activities and to enhance the role of sport in the post Covid-19 socio-economic reactivation process" (funded by the Ministry of Labor and Social Policies - Art. 72 of Legislative Decree 117/2017, Year 2020), which will take place in 16 Italian regions with the involvement of 26 cities and their provinces, together with other bodies of active citizenship, universities and social representatives.

The project will be presented during a press conference on the themes of Europe and sport, with particular regard to the environment and the 2030 Agenda objectives, which will be held in Rome on thursday 30 June, from 10 to 13 at the Office of the European Parliament in Via IV Novembre 149. MEPs, representatives of Italian political and sporting institutions, Anci and Third Sector Forum will participate. Presentation is organized in collaboration with the National Office of the European Parliament.

In the main supranational strategies (Agenda 2030, Cohesion Policy 2021-2027, WHO global action plan on physical activity for the years 2018-2030), sport is identified as a priority factor for the achievement of the development and sustainability objectives, cohesion, and peace.
In line with these strategies and its mission, Uisp, together with the Third Sector Forum, has started the process  for the definition of an opinion of the EESC - European Economic and Social Committee, adopted on last 24 march during the 568th plenary session, through which the European Union is urged to make the community policy on sport more visible and incisive, including, among other things, the sports deprivation rate in the list of Eurostat indices to measure material deprivation .
 

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

UISPRESS

PAGINE UISP

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP

SPECIALE COVID-19