Comitato Regionale

Valle D'Aosta

PILLOLE DI MOVIMENTO

COMUNICATO STAMPA
 
Lo sport come migliore medicina: ecco il progetto “Pillole di Movimento”

La campagna UISP di contrasto alla sedentarietà e di promozione della cultura del movimento prevede la distribuzione di confezioni di “medicinali”, all’interno delle quali si troveranno coupon per un mese di attività sportive gratuite. Testimonial della campagna a livello regionale è l’olimpionica Charlotte Bonin. 

Aosta, 1° febbraio 2022

Non una normale confezione di medicinali. O, in un certo senso, sì. Perché l’attività sportiva è una medicina per il corpo, per la mente, per la socialità che mette d’accordo tutti, soprattutto in un periodo come questo, soprattutto per chi non è abituato: muoversi, fare sport, fa bene a tutti.

È per questo che l’attività fisica è stata “condensata” in delle “Pillole di Movimento”: all’interno della confezione è presente un bugiardino che è la medicina stessa. Il bugiardino dà infatti diritto ad un mese di attività gratuite presso alcune associazioni sportive dilettantistiche, da utilizzare entro il 31 maggio, per evidenziare l’importanza dello sport e del movimento come vettore di salute.

"Pillole di Movimento" è una campagna nazionale UISP di contrasto alla sedentarietà e di promozione della cultura del movimento, che vede protagonisti 31 Comitati Uisp, tra cui quello regionale della Valle d’Aosta con i suoi partner, e da gennaio coinvolge oltre 235 Comuni italiani e 370 tra associazioni e società sportive dilettantistiche in tutta Italia, di cui 7 valdostane.

A spiegare i dettagli di “Pillole di Movimento” è stata, nella conferenza stampa di presentazione tenutasi oggi all’Hotel des Etats di Piazza Chanoux ad Aosta, è stata Sonia Sopranzi, responsabile del progetto: “Abbiamo iniziato la distribuzione delle scatolette per la prima volta in Valle d’Aosta. Vogliamo far tornare le persone a muoversi e stare in compagnia, spingendole a fare attività con la speranza che ci tornino. La nostra regione è una piccola realtà ma abbiamo creato un ottimo gioco di squadra. La salute è una cosa di cui ci dobbiamo prendere cura, sia a livello fisico che per il nostro stato d’animo”.

I “pazienti” potranno scegliere tra corsi di danza, proposti da Officina Danza e Sirio ASD, sala corsi, proposti da UISP VdA, Dinamix Gym, Trainup ASD, Adventure Center ASD, Insideout Pilates&Fit, sci di fondo con lo Sci Club Avvenire, e attività in piscina proposte dall’UISP. Per Carlo Finessi, segretario generale dell’UISP Valle d’Aosta, “si tratta di un progetto nuovo, ed è sempre complicato far “digerire” qualcosa di nuovo: avere anche una piccola percentuale di persone che parteciperanno sarà un successo. Le scatole di medicine non servono solo a curare le malattie ma anche la sedentarietà, soprattutto con la pandemia, che ha portato le persone ad aver paura di fare cose insieme, e soprattutto per i nostri ragazzi. Più attività sportiva facciamo, più fa bene a tutti”.

Testimonial della campagna a livello regionale è Charlotte Bonin, triatleta che vanta una medaglia d’argento alle Paralimpiadi di Tokyo 2021 come guida di Anna Barbaro, oltre a due presenze alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 e a Rio de Janeiro nel 2016: “Per me è un onore rappresentare un’iniziativa così bella – ha detto. Io sono cresciuta a pane, acqua e sport, e con i sacrifici è diventato il mio lavoro. Non importa a quale livello lo si pratichi, l’importante è farlo: questa iniziativa dà a tutti la possibilità di fare sport, quindi spero che in molti si avvicinino. È un rimedio naturale per la salute ed il benessere”.

Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport nell'ambito del Bando EPS 2020 e, attraverso le farmacie dei circuiti Gruppo Lloyds e Federfarma provinciali, partner del progetto, verranno distribuite alle persone dai 18 anni in su le confezioni di “Pillole di movimento”. In Valle d’Aosta, il progetto ha ricevuto il patrocinio dell’Azienda USL e del Comune di Aosta. “Abbiamo aderito volentieri e crediamo molto in questa iniziativa: mai come in questo momento è importante fare attività sportiva – commenta Alina Sapinet, assessora allo sport del Comune di Aosta, che è stata un po’ sacrificata a causa delle restrizioni dovute alla pandemia. Bisogna dare a tutti la possibilità di tornare a riscoprire il movimento, con questo modo diverso di prendere le medicine, sano e senza controindicazioni”.

Le 10.000 scatolette potranno essere trovate ad Aosta e dintorni in alcune farmacie, medici di famiglia, consultori, negozi, oltre che presso gliOspedali Parini e Beauregard, le sedi AUSL di Via Guido Rey e di Saint-Pierre, la Medicina dello Sport alla Pépinière e l’IRV. Nel dettaglio, le farmacie sono: Moderna (via Torino 20, Aosta), Centrale (Piazza Chanoux 35, Aosta), Croix de Ville (via Croce di Città 1, Aosta), Dott. Nicola (via F. Chabod 22, Aosta), Papone (via De Tillier 19, Aosta), le Comunali di Aosta n° 1, 2, 3, 4 (Corso Battaglione 59, Corso Ivrea 50, viale Conte Crotti 18, via Carlo Alberto Dalla Chiesa 13), Envers Deux (località Autoporto 23, Pollein), Devoti (Località Bas Villair 2, Quart), Saint-Christophe (località Grand Chemin 30, Saint-Christophe), Rovito (località Arensod 18, Sarre). “Le farmacie sono sempre attente alla salute ed ai bisogni dell’individuo – ha spiegato Alessandro Detragiache, presidente Federfarma Valle d’Aosta, non potevamo non partecipare con piacere a questa iniziativa”.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito internet nazionale di Pillole di Movimento (https://pilloledimovimento.uisp.it/) e quello della UISP Valle d’Aosta (http://www.uisp.it/valledaosta/). Per informazioni sui corsi e per usufruire dei buoni: 349 8240177 – valledaosta@uisp.it – politicheprogettazione.valledaosta@uisp.it   

 

           

5x1000

 

Dai il tuo contributo allo sport nella tua Regione
Destina il 5x1000 al C.R. UISP Valle d'Aosta APS
codice fiscale 80008050074
Con il tuo aiuto faremo crescere lo sport per tutti