Nazionale

Balon Mundial: alle finali ospiti speciali e grande entusiasmo

Il 21 luglio si sono giocate a Torino le finali della Coppa del mondo delle comunità migranti. Interventi di E. Christillin, P.Alfano, M. Chessa, L. Dalvit

 

Il Perù si è aggiudicato l’edizione 2019 del torneo Balon Mundial battendo il Senegal ai calci di rigore. E’ la seconda vittoria della comunità sudamericana nel torneo delle comunità migranti, svoltosi a Torino dal 15 giugno al 21 luglio. Anche nel torneo femminile il Perù aveva conquistato la finale, ma le sudamericane si sono dovute arrendere a favore dell’Italia Avis, vincitrici della finalissima del torneo per 2-1.

Balon Mundial è organizzato con la collaborazione dell’Uisp Piemonte e dell’Uisp Torino ed è inserito nell’Almanacco delle iniziative antirazziste Uisp. Un appuntamento atteso in città, la tredicesima edizione ha ottenuto il Patrocinio di Regione Piemonte, Comune di Torino, Circoscrizione 7, FARE Network, UNHCR e StreetFootballWorld. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, il Museo egizio di Torino è stato al fianco di Balon Mundial. Infatti, alle finali di domenica 21 luglio era presente anche Evelina Christillin, presidente Museo egizio di Torino. Intervistata durante una diretta Facebook trasmessa sulla pagina Uisp nazionale, si è detta entusiasta della manifestazione. “Siamo felici di essere stati coinvolti dagli organizzatori – ha detto - il Museo egizio ha dato volentieri una mano agli organizzatori sulla comunicazione, ospitando ad esempio la conferenza stampa. C’è grande entusiasmo per la festa delle finali e un grazie va al Comune che ha messo a disposizione degli impianti strepitosi”.

Sugli spalti, al suo fianco, proprio un rappresentante del Comune di Torino, il consigliere comunale Marco Chessa: “Una manifestazione ormai consolidata e sempre in crescita – dice – che noi supportiamo volentieri perchè favorisce l’aggregazione e l’integrazione delle comunità migranti. È frutto di un ottimo lavoro di squadra tra Balon Mundal, Uisp, Museo egizio e Città di Torino e la dimostrazione che le collaborazioni danno risultati importanti”. Sollecitato dalla presidente Uisp Piemonte, Patrizia Alfano, sulle difficoltà nel reperimento di campetti in cui giocare le partite dei campionati Uisp, Chessa aggiunge: “Lo sport è una priorità di questa amministrazione, ci attiveremo per agevolare l’accesso delle squadre che partecipano ai campionati Uisp ai campi di nostra gestione”.

GUARDA IL VIDEO con le interviste

La giornata delle finali ha richiamato una bella cornice di pubblico sugli spalti, che hanno incoraggiato calciatrici e calciatori, con entusiasmo e sportivitià. “Le finali sono la 50° partita del torneo maschile e la 26° del femminile – ha detto Luca Dalvit, responsabile Calcio Uisp Piemonte - partecipano circa 1000 giocatori e 250 giocatrici, che danno vita ad un torneo molto bello, in cui le persone si incontrano sul campo di calcio. Il nostro obiettivo è proprio questo: mettere insieme le comunità e farle incontrare, mai scontrare. 32 le squadre protagoniste, tre provenienti dai progetti di accoglienza del progetto Football communities, che si gioca da aprila a maggio a Torino, con 18 centri di accoglienza a giocarsi la partecipazione”. GUARDA IL VIDEO

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_2019_4

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP