Nazionale

"Città in danza" Uisp diventa on line: il palcoscenico è casa tua

La popolare manifestazione Uisp si trasferisce dai teatri di tutta Italia ai salotti di casa: ecco come partecipare e i primi video dei concorrenti

 

Chi fa danza, non si perde d'animo: lo spettacolo è spettacolo, si va in scena! Deve essere stata questa la scintilla che ha spinto Fabrizio Federici, responsabile nazionale Danza Uisp, e tutto il gruppo dirigente del settore di attività nazionale e diffuso sul territorio, a spostare on line la più grande manifestazione di danza per tutti che si svolge nel nostro Paese, con decine di città toccate e migliaia di persone di tutte le età coinvolte.

Detto fatto, con le opportune cautele, Città in Danza per la prima volta diventa on line e sperimenta un meccanismo di funzinamento che, c'è da crederci, potrebbe avere un futuro anche dopo l'emergenza Coronavirus. I ragazzi e le ragazze più giovani, insieme alle loro famiglie, realizzano i loro esercizi nella cameretta o nella sala da pranzo della loro casa, spostando mobili e sedie vicino alle pareti, come si faceva una volta quando le feste si facevano in casa. Qeusto è il contributo che la Danza sta dando alla campagna nazionale Uisp "La palestra è la nostra casa".

La Danza nazionale Uisp, in accordo con il Coordinamento nazionale dei Settori di attività Uisp, ha realizzato un bando molto semplice e diffuso un video promozionale che ha saputo essere contagioso. ECCO IL VIDEO DI LANCIO

Tutto questo sta spingendo giovani e persone di varie età a non fermarsi, a non arrendersi all'emergenza sanitaria e a trasformare la propria casa in un palcoscenico. Che per l'occasione è virtuale e potenzialmente può raggiungere molte più persone rispetto a quante ne potrebbe contenere un teatro: si chiama Facebook e il pubblico siamo tutti noi. Quelli che amano la danza potrebbero desiderare una scenografia migliore? Ad unire tutte le prove in una collana ideale di entusiasmo e passione c'è l'arcobaleno a fare da scenografia: Andrà tutto bene!

Ecco allora che il giovane Eros, ancora fresco di grembiule scolastico, non si rassegna alla scuola chiusa e si lancia in un acrobatico hip hop che lascia senza fiato. E che dire di Erika che pensa anche a curare la scena e si propone in una danza controluce, degna della Scala? E ancora Alessio, che scende dal camino della sala da pranzo con tanto di cenere fatta con pezzi di carta colorata o Cristina che alla fine della sua prova prende uno specchio e ci si riflette dentro: sarà Biancaneve o la strega cattiva? E così via, sono davvero in tanti quelli che stanno partecipando a Città in Danza on line. Ognuno ci mette la sua abilità, il suo estro e la sua capacità fai-da-te. Una variabile in più della quale i giudici dovranno tener conto.

Uisp Danza nazionale ne approfitta per ringraziare tutti quelli che parteciperanno a questa manifestazione, i loro genitori (per i minori viene richiesta una liberatoria e la pubblicazione dal profilo Facebook dei genitori) che collaborano i tutti i modi possibili e i loro insegnanti che in questo modo vedono realizzati i frutti di tanto lavoro e tanto impegno. Un grazie va a tutti i dirigenti della Danza Uisp, ai componenti della Giuria e ai Comitati territoriali dell'associazione che sviluppano nel proprio territorio questà attività che è davvero per tutti.

Il regolamento della manifestazione è molto semplice. Eccone un estratto: 
 
CITTÀ IN DANZA è la manifestazione nazionale UISP dedicata alla danza che si articola in un circuito di manifestazioni territoriali, nelle quali vengono selezionate coreografie che parteciperanno alla Rassegna Finale programmata nella prima quindicina di luglio di ogni anno. 
Visto IL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 marzo 2020 
Viste LE VARIE DISPOSIZIONI A LIVELLO REGIONALE IN TUTTA ITALIA
il settore di Attività Nazionale Danza Uisp decide che la #ladanzauispnonsiferma e che  #ilpalcoscenicoèlanostracasa indicendo il primo concorso on line, che nel rispetto delle ordinanze viene dedicato rigorosamente ad ASSOLI.

Regolamento : Si potrà partecipare alla selezione per la Finale Nazionale postando un video dell’ASSOLO su questa pagina. 
Per i minori la pubblicazione deve essere effettuata dal profilo Facebook dei genitori.
Periodo a partire da ora fino al 3 aprileDurata massima della coreografia 30 secondi ( ma se andate oltre non vi eliminiamo)
Genere di danza: qualsiasi nessuno escluso!!
Categorie: Bambini fino ai 9 anni - Junior dai 10 ai 12 - Ragazzi dai 13 ai 15 - Adulti dai 16 in sù
La giuria sarà composta dai responsabili regionali danza Uisp
Potete danzare in giardino, in salotto nelle vostre camerette, premi speciali alla fantasia e alla location più bizzarra!
I video che perverranno e non saranno conformi alle disposizioni del governo, delle istituzioni locali e delle autoritá sanitarie competenti, verranno automaticamente esclusi dalla partecipazione alla selezione.
città in danza online. (I.M.)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_Uispress_2020

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP