Nazionale

Formazione e certificazione di impegno ambientale

Torna la formazione in vista delle manifestazioni nazionali: il 1 febbraio a Roma. Ne parla S. Cannavò, ambiente Uisp
Anche quest’anno la Uisp sarà presente nelle piazze, sulle strade e nei palazzetti dello sport con le manifestazioni nazionali: Giocagin, Vivicittà, Bicincittà, Mondiali antirazzisti e Summerbasket. La macchina organizzativa è già in moto e, come ogni anno, è stato organizzato un incontro di formazione sulla gestione sostenibile delle manifestazioni, per mitigare e ridurne l’impatto ambientale. L’incontro si svolgerà venerdì 1 febbraio dalle 10 alle 17, presso il CNOS, Via Marsala 42, a Roma.

A differenza degli anni precedenti l’incontro di formazione è previsto principalmente per i presidenti e dirigenti dei comitati, accompagnati dai referenti ambiente locali, perché affinché l’evento sia sostenibile è necessario adottare pratiche e processi organizzativi che sono normalmente prerogativa e responsabilità dei massimi livelli dirigenziali.

Il programma formativo, a cura del settore nazionale Ambiente, prevede la presentazione del tema trasversale individuato per l’anno 2013: “Riduco, Riuso, Riciclo”, seguito da una fase di carattere generale sui temi della sostenibilità e dell’impatto ambientale. Il pomeriggio proseguirà con la presentazione di tre differenti modelli organizzativi: manifestazioni in città, come Vivicittà e Bicincittà, manifestazioni in un impianto, come Giocagin e Summerbasket, manifestazioni di più giorni, come i Mondiali Antirazzisti.
In particolare nel pomeriggio ci sarà la presentazione da parte di Santino Cannavò, responsabile Ambiente Uisp, della Certificazione di impegno ambientale Uisp. “Presenteremo in questa sede l’ultima bozza della nostra certificazione per sottoporla ai pareri delle persone presenti e giungere insieme alla stesura definitiva - spiega Cannavò - Il certificato di impatto ambientale è una sperimentazione che punta a misurare con valori numerici, oltre alla parte scientifica (gli indicatori di impatto ambientale), anche indicatori relativi a comunicazione, formazione e relazioni con le istituzioni sui temi ambientali. Intendiamo avviare un percorso che porti ad una maggiore presa di coscienza sui temi dell’impatto ambientale. E per fare questo vogliamo coinvolgere le persone nelle decisioni e condividere il percorso successivo”. (E.F.)

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP

BILANCIO SOCIALE UISP