Nazionale

Giocagin Uisp 2019: 23 e 24 febbraio le giornate centrali

Il divertimento in movimento Uisp è ripartito da Bolzano. Appuntamento nei palazzetti di 22 città italiane, con Terre des Hommes per i bambini siriani

 

Divertimento, sport e solidarietà dal nord al sud d'Italia: tutto pronto per la 32° edizione di Giocagin, storica manifestazione nazionale dell’Uisp, che andrà avanti sino a giugno. Le giornate centrali della manifestazione saranno quelle di sabato 23 e domenica 24 febbraio, con 22 città coinvolte contemporaneamente, dal nord al sud d’Italia, da Udine a Giarre passando per Venezia (Mestre), Perugia e Messina. Nei week end seguenti altre città si uniranno alla manifestazione e alla fine saranno complessivamente 50 le tappe di Giocagin 2019, con tanti bambini, ragazzi e atleti di tutte le età nelle diverse attività sportive, per tutti e a misura di ciascuno, dai 3 ai 90 anni.

Il debutto di Giocagin 2019 c’è stato sabato 2 febbraio a Bolzano, con la festa Uisp che per la prima volta si è svolta all’interno del Palazzetto dello sport della città, dalle 9 alle 18.30. Per tutta la giornata le partite di un torneo di calcio a 5 per bambini dai 6 agli 11 anni, si sono alternate ad esibizioni di varie attività. Otto le squadre in campo che hanno aperto la giornata, seguite dalla coreografia dei gruppi di nuoto sincronizzato con circa 30 sincronette. Dopo di loro 25 ragazzine hanno tenuto un’esibizione di ginnastica artistica, con e senza attrezzi, una decina di bambini hanno svolto dei numeri di judo e il gran finale è stato interpretato  da un gruppo di giovani con esibizioni di hip hop. In totale sono stati coinvolti 160 ragazzi, dai più piccoli agli adolescenti, e tutti hanno ricevuto un premio di partecipazione.

Queste le città che animeranno le giornate centrali di Giocagin: sabato 23 febbraio si fa festa a Alessandria, Campobasso, Livorno, Sesto Fiorentino (Fi), Mestre (Ve), Perugia, Piombino (Li), Rimini, Senigallia (An), Serravalle Pistoiese (Pt), Udine. Domenica 24 sarà la volta di Brescia, Campobasso, Casalmaggiore (Cr), Civitavecchia (Rm), Giarre (Ct), Manerbio (Bs), Massa e Cozzile (Pt), Perugia, Rosignano Solvay (Li). Come ogni anno le attività sono di vario tipo e aperte a tutti: ginnastica acrobatica e ritmica, danza, pattinaggio e discipline orientali fino alle più innovative performance di break-dance, hip-hop e rock&roll. Sabato 16 febbraio in programma la prossima anteprima a Grosseto. Per il calendario completo clicca qui

Al centro della festa Uisp, come sempre, c’è la solidarietà, quest'anno rivolta ai bambini siriani che si trovano in Libano in fuga dalla guerra. Giocagin 2019 è al fianco di Terre des hommes nella creazione/riqualificazione di un playground nella Municipalità di Barja (Monte Libano), all'interno di uno spazio pubblico, garantendo all'intervento un alto grado di sostenibilità dato che la gestione sarà successivamente presa in carico dalle istituzioni locali. L'area identificata è pari a circa 250 mq. Lo spazio sarà costruito garantendo l'accessibilità non intesa solo da un punto di vista fisico, ma anche e soprattutto esperienziale. Per questo motivo, particolare attenzione sarà garantita all'allestimento di uno spazio in grado di favorire lo sviluppo delle diverse abilità dei bambini e delle bambine, con e senza disabilità.

Partner istituzionale della manifestazione sono  Marsh e Alce Nero.

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP