Nazionale

Gioco e tradizione: l'Uisp torna in piazza ad Orvieto

Dal 21 al 23 settembre ad Orvieto si terrà la seconda edizione del Festival Nazionale Uisp dei Giochi e delle Tradizioni. Ecco alcune anticipazioni

 

Dal 21 al 23 settembre ad Orvieto si terrà la seconda edizione del Festival Nazionale Uisp dei Giochi e delle Tradizioni. Il programma si aprirà venerdì 21 settembre, alle 10 nel Palazzo del Capitano del Popolo, nel centro storico medievale della città umbra. E’ previsto il convegno nazionale  sul tema dei giochi, tra presente e futuro. Si parlerà delle tradizioni ludiche ed educative di un’attività connaturata nella natura umana come il gioco e si arriverà ai giorni nostri per affrontare tematiche legate ai videogiochi, di cui recentemente si è tornati a parlare per l’eventuale loro introduzione tra gli “sport” olimpici. Ma i videogiochi possono essere considerati “sport”? L’Uisp metterà a confronto specialisti del settore che porteranno argomenti a favore o contrari a questa tesi. Particolarmente importante sarà ascoltare l’opinione dei ragazzi, considerati i principali fruitori di questa attività, che prenderanno la parola durante il convegno. Si tratta degli studenti delle scuole medie e superiori di Orvieto, insieme ai loro insegnanti e genitori. Con loro, sono stati invitati al convegno i rappresentanti nazionali di Coni, Anci, Gio.Na, Cersal, Ali per giocare. Parteciperanno Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, il sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani e rappresentanti della Regione Umbria.

GUARDA IL VIDEO del servizio realizzato lo scorso anno dalla TgR Rai Umbria

Dal pomeriggio di venerdì 21 sino a domenica 23 settembre Orvieto diventerà un’autentica città del gioco e delle tradizioni, con le sue piazze storiche che diverranno altrettante “stazioni” dove verranno allestite diverse tipologie di attività ludiche. In questo modo i circa mille ragazzi delle scuole, insieme a cittadini e visitatori, potranno transitare da una “stazione” all’altra e cimentarsi con i vari giochi organizzati dalla Struttura di attività nazionale Giochi Uisp, da Uisp Umbria e Uisp Orvieto-medio Tevere. Il “gioco delle Stazioni” occuperà Piazza del Popolo, piazza Duomo, piazza della Repubblica, piazza Viviaria e Palazzo dei Sette.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA della prima edizione

Le varie “stazioni” ospiteranno tornei (scacchi, dama, carrom, biliardino, burraco, flipper, tennis tavolo), giochi di abilità (nala, twister, memory, gruviera,  rimbalzino, delirio, barattoli, damigiana, tubo, noci, chiodi, anelli, going, ferri di cavallo, jenga gigante, costruzioni di legno), giochi da tavolo (dama, scacchi, burraco, biliardino, tennis tavolo, flipper) e giochi di movimento (aquiloni, carrioli, modellismo radiocomandato, tiro alla fune, pista biglie, birilli, hula hop, corde, mini tennis, tiro con l’arco, giochi di ruolo e simulazione, giocoleria, braccio di ferro, ruzzola). (I.M.)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP