Nazionale

Ginnastiche Uisp: alla scoperta dell'universo over

A Cecina erano in settecento, tra maschi e femmine, bambini e adulti: un mondo fatto di passione e socialità, legato dall'amore per il movimento

 

È partita la lunga e ricca stagione dei Campionati di ginnastica Uisp. Due mesi di emozioni, spettacolo e amicizia che quest’anno avranno sede in Toscana. Infatti, saranno diverse località toscane ad ospitare i Campionati nazionali delle varie specialità delle ginnastiche Uisp. L’apertura si è svolta a Cecina (Li) con la ginnastica acrobatica, dal 25 al 28 aprile, mentre il 28 aprile a Rosignano Solvay salivano in pista i maschi.

GUARDA IL VIDEO delle dirette realizzate dalle due manifestazioni, a cura di Paola Vasta, con le interviste ai protagonisti

“Una vecchia passione”, così descrive il suo amore per la ginnastica una delle partecipanti alle gare di Cecina: “Dai 10 ai 14 anni ho praticato ginnastica artistica poi ho lasciato per fare altri sport. Richiamata dalla mia vecchia istruttrice ho tentato di nuovo e ho visto che mi riusciva ancora abbastanza bene, così ho ricominciato ad allenarmi. L’Uisp dà la possibilità a tutti di fare ginnastica, a me piace e sono contenta di aver ricominciato. Accanto a me c’è anche la mia nipotina che fa ginnastica anche lei: tutti possono partecipare e divertirsi. Fare sport è bello e fa sempre bene”.

L'acrobatica è una specialità prettamente Uisp, nata per assorbire quelle società con attrezzature minime e ginnaste di tutte le età con diverse capacità, abilità ed esperienza. Alle gare partecipano ginnaste dai 4 anni in su, suddivise in under 8, allieve, junior, senior ed over, dal 1997 e precedenti. Tra gli atleti over ci sono ragazzi che sono entrati in palestra per preparare le esibizioni di cheerleader e si sono appassionati a questa attività, ma anche tante mamme, che hanno praticato la ginnastica a sei anni e che, portando le figlie in palestra, hanno riscoperto una passione.

Partecipano anche ginnaste di 45 anni, che hanno abbandonato trent’anni fa e ora si ritrovano a fare esercizi con gioia. Capita anche che allenatrici o giudici, dopo aver seguito una gara, abbiano deciso di tornare in palestra, per tornare a vivere le emozioni di una volta. Al loro fianco ci sono loro le ginnaste, allenatrici o giudici, che non hanno mai smesso, e che hanno alimentato questa passione in tanti anni, superando difficoltà logistiche e familiari, incastrando gli allenamenti con il lavoro o con lo studio, solo per il piacere di tenere il proprio corpo in movimento. Tutte queste persone, sono le protagoniste dei Campionati di ginnastiche Uisp: gare all'insegna dello sport e dell’amicizia, allenatori e ginnaste di ogni regione e società che si incitano a vicenda e giornate che si chiudono con l'abbraccio di tutte le over partecipanti.

I campionati di ginnastica Uisp proseguiranno dal 23 maggio al 2 giugno con la ginnastica ritmica al Palagolfo di Follonica; negli stessi giorni, dal 24 al 26 maggio, l'acrogym darà spettacolo a Rosignano. Montelupo Fiorentino ospiterà la ginnastica artistica con due diverse sessioni: dal 29 maggio al 2 giugno e dal 6 al 9 giugno. Ultimo appuntamento, ancora la ritmica, a Rosignano: dal 7 al 9 giugno toccherà alle categorie Mini Prima e Piccoli Oscar. (Paola Vasta, redazione ginnastiche Uisp)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP