Nazionale

Progetto Let's move: attività di sport inclusivo

Il progetto, di cui Uisp è partner, è finanziato da Sport e Salute S.p.A., per promuovere movimento e sani stili di vita tra le fasce più fragili della popolazione

 

Riparte il progetto Let's move-#ioripartodallosport, formalmente avviato nel 2020 ma sospeso per la pandemia. Il progetto, finanziato da Sport e Salute S.p.A., si rivolge, in particolar modo, alle categorie più vulnerabili del nostro Paese, come bambini, donne, disabili, migranti e terza età, che sono state rese ancora più fragili dalla pandemia. Per intervenire su queste emergenze sociali verranno messi in campo da Uisp, Csi, Us Acli, Pgs e Csain, programmi di esercizio fisico e iniziative di supporto e valorizzazione dell’associazionismo sportivo di base.

Gli obiettivi sono principlamente tre: dare una spinta fattiva alla ripartenza sociale e sportiva del Paese, consolidando il ruolo e la responsabilità sociale delle associazioni sportive di base nelle politiche di sviluppo del territorio e della comunità di riferimento; promuovere sani ed attivi stili di vita e benessere quotidiano e rimuovere tutte le barriere alla partecipazione delle persone inattive; contribuire a contrastare la sedentarietà.

Le attività spazieranno da proposte di gioco per bambini a ginnastica ed attività dolce per anziani, da attività di sport inclusivo per persone con disabilità a sport individuali e destrutturati per i giovani, da attività di sostegno all’integrazione a formazione per tecnici e dirigenti. A ciascun beneficiario verranno garantite 2 ore di attività settimanale fino al 31 dicembre 2021

Tutte le attività vedranno la compartecipazione delle associazioni e società sportive affiliate ai cinque Enti di promozione sociale partner del progetto; verranno inoltre proposte misure di sostegno e di agevolazione a favore della Asd/Ssd come la diminuzione dei costi per le prestazioni sportive, l’utilizzo di impianti e facilities di proprietà o in gestione dagli Enti, linee guida, corsi formativi ed eventi sportivi per la ripresa delle attività. Saranno inoltre realizzate iniziative di valorizzazione e messa in rete delle buone pratiche realizzate dalle associazioni sportive.

I tecnici e gli operatori sportivi beneficeranno di moduli di formazione e aggiornamento: tra questi è previsto un modulo formativo rivolto a dirigenti e tecnici sul tema della Child Protection Policy-CSP. Si tratterà di un momento di formazione condivisa tra tutti gli Enti partner, da realizzare a distanza e, sulla scorta delle normative di volta in volta vigenti, in presenza per un numero limitato di operatori sportivi.

A supporto del progetto e delle sue attività interverranno università, centri di ricerca, enti locali e associazioni territoriali che fanno parte della fitta rete che Uisp, Csi, Us Acli, Pgs e Csain hanno su tutto il territorio nazionale.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP

BILANCIO SOCIALE UISP