Nazionale

L’Uisp a Beirut per l’organizzazione di Vivicittà in Libano

Si correrà il 2 novembre ad Ajaltoun l’edizione 2019 della corsa Uisp e vedrà protagonisti 1500 bambini siriani, palestinesi e libanesi. Parla M. Tossini

 

Dal 9 al 12 luglio Massimo Tossini, responsabile manifestazioni nazionali Uisp, è stato a Beirut per definire l'organizzazione di Vivicittà 2019. L’edizione libanese della corsa più grande del mondo promossa dall’Uisp, si terrà il 2 novembre ad Ajaltoun, comune dell'hinterland di Beirut, che promuove numerose iniziative per favorire l'integrazione dei rifugiati siriani. “Ad Ajaltoun e nei villaggi circostanti è numerosa la comunità siriana residente – dice Tossini – vivono lì da diversi anni, in condizioni più o meno disagiate. Il sindaco si è dimostrato molto sensibile verso la nostra iniziativa, che contribuirà ulteriormente a favorire il dialogo tra bambini di diverse comunità. Infatti, ha lanciato l’idea di far camminare i bambini lungo il percorso, per permettere loro di parlare, giocare, conoscersi e scambiarsi esperienze. Oltre ai piccoli siriani e ai bambini libanesi porteremo a Vivicittà anche circa 500 bambini palestinesi dal campo profughi di Dbaye, il più vicino al comune che ospiterà la manifestazione, e da altri campi di Beirut”.

Come per gli altri anni sono previsti tre percorsi per le diverse fasce d'età dei partecipanti, dagli 800 ai 1500 metri. Il centro della manifestazione sarà la grande piazza principale di Aijaltun e i partecipanti correranno per le vie della cittadina. L’iniziativa è organizzata dall’Uisp insieme all'AICS-Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, la municipalità di Aijaltun, il MOSA-Ministero degli affari sociali libanese, Unrwa-Agenzia Onu per i rifugiati, e altre associazioni locali che si occupano di diritti dei bambini, tra cui Unicef e Unhcr che in queste zone sono molto attive per l'accoglienza e l'inclusione dei rifugiati. Inoltre, l'iniziativa è inserita nell'ambito del progetto Grassroots sport promosso dall’Isca-International sport and culture association. “I bambini coinvolti – aggiunge Tossini - saranno protagonisti anche della fase preparatoria grazie al Coordinamento delle scuole locali che promuoverà Vivicittà alla ripresa della scuola, permettendo ai bambini di conoscere meglio la manifestazione e approfondire la sua storia e i valori che trasmette e al Consiglio comunale dei bambini, che esiste da alcuni anni ad Ajaltoun, che deciderà lo slogan di Vivicittà e promuoverà le iniziative collaterali. L'iniziativa di quest'anno rafforza la nostra presenza in Libano: da oltre 10 anni l'Uisp è protagonista in numerose iniziative e progetti”. (Elena Fiorani)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP