Nazionale

L'Uisp attraverso i media rilancia l'appello per lo sport per tutti

Manco su Rai News e Radio Rai 1 Sport chiede che nell'annunciato Dpcm ci sia attenzione per le attività dilettantistiche e per il ruolo degli Eps

 

Una giornata dedicata ad amplificare attraverso i media l'appello che l'Uisp aveva lanciato ieri: non fermate lo sport per tutti.

Dal livello nazionale a quello regionale e territoriale, i dirigenti Uisp si stanno prodigando per sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica sui problemi dello sport di base, promosso grazie all'impegno di migliaia di società spiortive, di operatori qualificati e volontari. Mentre si attende in queste ore il testo del nuovo Dcpm, l'associazione ha chiesto di riconoscere il ruolo di chi, come l'Uisp e altri Enti di Promozione Sportiva, hanno lavorato in questi mesi per garantire il rispetto dei Protocolli e le norme di sicurezza.

Non fermate lo sport per tutti: Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, è intervenuto in diretta su Rai News:

GUARDA L’INTERVISTA SU RAI NEWS

Vincenzo Manco ha spiegato che cosa chiede l’Uisp in queste ore nelle quali viene annunciato un nuovo Dcpm: garantire sicurezza e allo stesso tempo lasciare in piedi quelle attività organizzate e promosse da organismi sportivi riconosciuti, come gli Enti di promozione sportiva. Ovvero: “oltre alla possibilità di svolgere attività motoria sportiva e di allenamento, l’Uisp chiede che vengano garantiti gli eventi e le competizioni sportive riconosciuti di interesse nazionale e regionale dagli Enti di Promozione Sportiva. In caso negativo ci troveremmo di fronte ad una non giustificabile disparità tra organismi sportivi riconosciuti dal Coni. Una condizione onestamente che non sarebbe sopportabile”.

In mattinata Vincenzo Manco era intervenuto su Rai Radio Sport 1: “Abbiamo lanciato un allarme alle istituzioni competenti perché ci arrivano notizie preoccupanti perché chiediamo chiarezza nel prossimo Dcpm. Ovvero chiediamo che le attività dilettantistiche e le competizioni nazionali e regionali, organizzate da Federazioni ed Enti di Promozione sportive, possano continuare a svolgersi perché vigilate e controllate da organismi sportivi titolati, con il rispetto rigoroso dei Protocolli”.

ASCOLTA L’INTERVISTA DI MANCO SU RAI RADIO SPORT 1

Nel pomeriggio Manco ha rilasciato un’intervista a Collettiva, testata del sistema nazionale Cgil di comunicazione: “Ci siamo rivolti direttamente al governo – spiega il presidente nazionale della Uisp, Vincenzo Manco – perché oltre a garantire la sicurezza di tutti i cittadini con le norme anti Covid, ha anche avuto il merito di far emergere gli invisibili che lavorano nel mondo dello sport di base e dilettantesco. Come enti e società noi ci siamo assunti la nostra responsabilità nello stabilire precisi protocolli per la sicurezza e la salute e ci siamo fatti carico per questo anche dei costi relativi alla messa in sicurezza degli impianti”. Ora però, secondo l’allarme della Uisp, si rischia di vanificare tutti gli sforzi fatti e di mettere a rischio migliaia di attività e di posti di lavoro”. LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU COLLETTIVA CGIL.

Nell’ambito di questa azione di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e del governo sull’importanza della sicurezza nello sport e, al tempo stesso, della garanzia di svolgimento delle attività dilettantistiche con il rispetto dei Protocolli degli Enti di promozione sportiva, è intervenuto nel pomeriggio anche Tiziano Pesce, vicepresidente nazionale Uisp: “Oltre a ricordare che lo sport fa bene abbiamo voluto sottolineare le difficoltà che stanno vivendo le migliaia di associazioni e società sportive del territorio. Molte di loro si sono indebitate. Tanti sostegni promessi a livello locale non sono arrivati. Chiediamo grande attenzione e rispetto per il sistema sportivo di base”.

GUARDA L'INTERVISTA DI PESCE SU PRIMO CANALE TV

Tiziano Pesce ha ripreso e rilanciato i temi presenti nell’appello Uisp “Non fermate lo sport per tutti”: sicurezza e salute ma anche tutela del lavoro e delle attività dilettantistiche, garantite dall’Uisp nel rispetto dei Protocolli. (di I.M.)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_Uispress_2020

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP