Nazionale

L’Uisp Roma prenderà parte al sesto Memorial Stefano Cucchi

Corri con Stefano quest’anno è dedicata ai diritti: 31 km attraverso la città con gruppi di staffettisti, da via Lemonia a Monte Citorio

 

Domenica 18 ottobre si svolgerà a Roma la staffetta dei diritti, con 11 tappe a rappresentare 11 diritti negati. La giornata sarà il momento cruciale del sesto Memorial Stefano Cucchi dal nome “Umanità in marcia”. La staffetta partirà da via Lemonia, al Parco degli Acquedotti (dove gli anni scorsi si svolgeva la corsa), per culminare in Parlamento. Ad animare la marcia ci sarà anche l’Uisp Roma, presente alla terza frazione della staffetta. Questa inizierà alle 15.55 da Largo Pettazzoni per arrivare al Parco delle Energie, Lago ex Snia. Un percorso di quasi 3 km che vedrà la storica associazione sportiva rappresentare il diritto negato del reddito universale. Per l’Uisp correrà Gabriele Forte, collaboratore dell’Uisp Roma, insieme a lui ci saranno 11 corridori che percorreranno tutta la distanza accompagnando di volta in volta gli staffettisti di ogni frazione.

"Vogliamo proporvi di dare vita a un Memorial diffuso che abbia al centro i diritti negati e i diritti a affermare – ha spiegato Ilaria Cucchi - una vera e propria Maratona degli affetti che, insieme a voi che ci siete stati vicini, percorra le date che hanno segnato la storia di Stefano: il primo ottobre, compleanno di Stefano, il 15 ottobre, data del suo arresto e il 22, giorno della sua morte”. Il Memorial infatti è già iniziato e mancano ormai pochi giorni alla staffetta che ci porterà sempre più vicino alla cerimonia conclusiva del 22 ottobre.

“Vogliamo chiedere a ognuno un gesto semplice di vita: piantare un fiore, un albero, un segno di vita in suo ricordo nel giorno del suo compleanno. Ringraziamo le reti di associazioni e movimenti – ha continuato Ilaria Cucchi - che ancora una volta sono con noi. In questi giorni, anche alla luce delle brutalità emerse tra le mura del carcere di Santa Maria Capua a Vetere, è evidente che le ragioni della nostra mobilitazione civile sono più che mai vive". Il giorno prima della staffetta, il 17 ottobre, l’Uisp pianterà presso l’impianto sportivo Fulvio Bernardini di Roma un fiore in ricordo di Stefano.

Di seguito il programma completo della staffetta dei diritti. La partenza della staffetta è prevista per le 15 in viale Appio Claudio, Ingresso Parco degli Acquedotti. A dare il via ci saranno la famiglia Cucchi, Fabio Anselmo e le associazioni e comitati che hanno aderito all'iniziativa. La staffetta farà tappa a Via Lemonia, Via Serafini (Giardino Stefano Cucchi) a rappresentare il tema dell' Accoglienza per poi arrivare a Largo Petazzoni, passando per Piazza Don Bosco, Piazza dei Consoli, Piazza dei Tribuni, e attraversando il Quadraro vecchio su Via dei Quintili con il tema Libertà di essere (diritti Lgbtq). La tappa successiva sarà il Parco delle Energie che simbolicamente si rifa' al tema del Reddito universale, passando dentro Tor Pignattara e facendo Via Filarete, piazza Malatesta e spuntando da Via Gattamelata. Le altre tappe sono piazzale delVerano con il tema Ambiente, Piazza Indipendenza con al centro il tema contro la Violenza di genere e il patriarcato, Via XX Settembre con la Casa e Diritti sociali. Da lì' sarà la volta dei Diritti dei detenuti, passando per piazza Barberini, Via Sistina e tutta la passeggiata del Pincio, per poi scendere in Piazza del Popolo e da lì attraversare il Tevere e andare verso via Fornovo, dove si parlerà del Diritto al lavoro e dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici. La staffetta continuerà per piazza Cavour per raggiungere Via Arenula con il tema delle Garanzie costituzionali. Al tema dei Diritti umani farà da cornice l'Isola Tiberina. Il tema del Diritto alla salute è la penultima tappa. Dal Fatebenefratelli passando davanti Bocca della Verità Teatro Marcello, Piazza Venezia, via del Corso si arriverà a piazza Montecitorio, nei pressi del Parlamento. Alle ore 17.30 ci sarà la conclusione della staffetta con gli interventi di Ilaria, della famiglia Cucchi, di Fabio Anselmo e delle associazioni e dei comitati.

Le associazioni che hanno aderito finora sono le seguenti: Amnesty International, Fiom-Cgil, ACAD, Antigone Lazio, A Buon Diritto, Associazione Stefano Cucchi Onlus, Associazione culturale Comunitaria, Associazione Via Libera, Rete No Bavaglio, Emergency Gruppo Appio Tuscolano, Emergency Gruppo Eur, Casetta Rossa Spa, PID Onlus, UISP Roma, CSOA Spartaco, Associazione Culturale Colibrì, Libera Presidio Roma VII, Runner Trainer Roma, Quadraro Gym, Baobab Experience, Centro Giovani e Scuola d’Arte MaTeMù di CIES Onlus, Cittadinanzattiva, Villetta Social Lab, CSOA La Strada, Angelo Mai, Terra! Onlus, DaSud, Aurelio in Comune, Celio Azzurro, Terra! Onlus, Comune-info, Tlon centro culturale, Cooperativa Diversamente. 

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_Uispress_2020

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP