Nazionale

"Pragmatica della formazione". Il nuovo libro di Massimo Davi

Come organizzare, impostare ed affrontare un'attività di formazione sportiva. Il volume sarà pronto e tutto da leggere alla fine di maggio
 
"Pragmatica della formazione" è il nuovo libro di Massimo Davi, formatore Uisp e autore di altri libri quali: "«...Passi...» di sport. Educazione e didattica nelle attività motorie" e "Movie mentis. Comuni contaminazioni negli sport di situazione. Similitudini metodologiche e didattiche negli sport di squadra e di combattimento". La sua ultima opera, che uscirà alla fine di maggio, presenta un titolo che descrive al meglio l'argomento affrontato "Pragmatica della formazione - analisi, indicazioni operative, esperienze per i formatori sportivi… e non solo". E infatti, Davi tratterà in modo consapevole e maturo, proprio di questo, la formazione. Cosa è? E soprattutto cosa è stata la formazione per il "Massimo formatore"? Cosa ha imparato dalle proprie esperienze e cosa può trasmetterci attraverso quelle? Leggendo questo libro potremo ampliare la nostra conoscenza di come organizzare, impostare ed affrontare un'attività di formazione sportiva e, citando il titolo di uno dei paragrafi, come non si organizza un corso di formazione!

"In tutto il libro coesistono, come nel Massimo formatore, una sofisticata teoria e una solida, quotidiana esperienza - è così che Filippo Ferrari, professore di Gestione delle risorse umane e responsabile del laboratorio di Competenze professionali e Formazione continua dell'Università di Bologna, presenta il libro - Già questo fatto renderebbe l'opera meritevole di attenzione, nel mondo della formazione in cui chi ha l'esperienza manca tragicamente di preparazione teorica, e chi è preparato non ha mai lavorato in contesti reali". Una narrazione di vita e di lavoro, quella fatta da Davi, animata da tanti esempi di vissuto perché, come lui sottolinea spesso, uno dei suoi intenti è quello di riportare le sue esperienze per spiegare: come si organizza un'attività partendo anche da concetti inerenti a che attrezzature usare, quali invece ormai sono obsolete, quali le nuove tecnologie più efficaci e altro ancora. La prima parte del libro infatti si focalizzerà soprattutto sull'aspetto dell'organizzazione a tutto tondo, la seconda sarà maggiormente incentrata sull'aspetto sportivo.

Particolare la scelta dell'immagine di copertina, una macchinina a molla, abbiamo chiesto cosa significasse proprio all'autore: "La foto della copertina - spiega Massimo Davi - l'ho scattata io e spesso la utilizzo nelle mie lezioni. È la rappresentazione di una metafora. La macchinina è un elemento importante perché a seconda di cosa tieni fermo, tutto il resto gira intorno a quel punto. Se dai la carica e poi tieni fermo la chiavetta sarà la macchinina a girare su se stessa, se invece lasci la chiavetta la macchinina camminerà, se tieni ferma la carrozzeria sarà la chiavetta a girare. Così è anche il momento di formazione, in base a quale punto fermo ha l'organizzatore". (Fonte: Uisp Emilia Romagna)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_2019_4

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP